Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Grande Distribuzione » "La Casa dell'Horeca" piace ai romani: per Metro Italia un fatturato di 30 milioni

Grande Distribuzione

"La Casa dell'Horeca" piace ai romani: per Metro Italia un fatturato di 30 milioni

Ha tutti i numeri per essere senza ombra di dubbio la Casa dell’Horeca per eccellenza. Metro Italia Cash and Carry continua sulla strada dell’offerta su misura e a distanza di un anno dall’apertura romana (Via Salaria , 1272) ribadisce l’intenzione di investire sulle grandi aree metropolitane legate alle professionalità dell’accoglienza e della ristorazione grazie al confortante trend del punto vendita capitolino dedicato al mondo dei ristoranti bar e alberghi.

In dodici mesi il centro vendita romano, chiamato non a caso “La Casa dell’Horeca” e primo punto vendita di settore, ha prodotto un fatturato di circa 30 milioni di euro con la vendita di cibo locale (11% del fatturato) e servizi dedicati al cliente come la consegna a domicilio o 'delivery'' (14% del fatturato). “Alla base del successo – dice però Alessandro Urbani, curatore del progetto- è il concetto di familiarità che offriamo alla clientela in cerca di prelibatezze alimentari locali proposte (95% del paniere) e internazionali vista anche la clientela di locali etnici”.

“Una politica di mercato - aggiunge l'amministratore delegato di Metro Italia Cash and Carry Philippe Palazzi- che trova riscontro anche nel livello di soddisfazione della clientela registrato nel punto vendita che risulta il piu' alto di una rete Metro Italia costituita da 49 strutture complessive. Il buon risultato – spiega nel dettaglio-  è individuabile nel fatto che siamo vicini alla nostra clientela con dei venditori nei singoli reparti che sanno veramente dialogare con il cliente e instaurare un rapporto di fiducia”.

Va segnalato inoltre che il punto vendita di via Salaria è stato allestito facendo attenzione alla sostenibilità ambientale: sono infatti stati installati pannelli solari con cui si offre la possibilità alla clientela di ricaricare le auto elettriche.

in data:23/11/2013

Cerca

Multimedia

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”

  • foto

    La Top ten delle etichette più belle d'Italia: ORNELLAIA 2011 (ORNELLAIA)

  • video

    San Valentino, la cena romantica al ristorante è la preferita dagli innamorati