Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Notizia di primo piano

Agronews

Sotto l'albero di Natale oltre nove milioni di cesti enogastronomici

pubblicata alle ore:13:09

Vanno sempre per la maggiore e non poteva essere altrimenti. Pe il Natale 2017 saranno almeno 9,7 milioni i cesti enogastronomici che finiranno sotto l’albero. A dirlo è Coldiretti con l’analisi Coldiretti/Ixe' 'Il Natale nel piatto'. D'altra parte nel tour de force enogastronomico natalizio di quasi due settimane gli italiani - stima l’organizzazione agricola - faranno sparire quasi cento milioni di chili tra pandori e panettoni, almeno cinquanta milioni di bottiglie di spumante, ventimila tonnellate di pasta, 6 milioni di chili tra cotechini e zamponi ma anche frutta secca, pane, carne, salumi, formaggi e dolci". Commenti (0): Sotto l'albero di Natale oltre nove milioni di cesti enogastronomici

le notizie di primo piano e la nostre rubriche

Agronews

Arriva sugli scaffali Usa il vino alla marijuana. Acquisti a partire da gennaio

pubblicata alle ore:16:32

Nuovo anno con il botto negli Stati Uniti: da gennaio arriva sugli scaffali il vino alla marijuana. Ad imbottigliarlo la californiana Rebel Coast Winery, una azienda pioniera nel settore, che da gennaio lo commercializzera' negli Stati in cui l'utilizzo a fini ricreativi di prodotti a base di cannabis e' gia' legale. "Volevamo stimolare lo spirito ribelle degli americani attraverso l'innovazione, cosi' abbiamo messo insieme due prodotti di eccellenza californiani, ovvero la marijuana e il vino" spiega al magazine Paste il presidente della Rebel Coast, Chip Forsythe. Il risultato, secondo l'imprenditore e' "il primo vino analcolico al mondo a base di infusi di cannabis", ovvero "un Sauvignon Blanc delizioso, freso ed elegante, pronto diventare un punto di svolta nell'industria del vino e della cannabis". Commenti (0): Arriva sugli scaffali Usa il vino alla marijuana. Acquisti a partire da gennaio

Agronews

Google: migliaccio napoletano, carbonara e pastiera le ricette più cercate

pubblicata alle ore:16:54

La cucina nelle ricerche internet primeggia. Nel consueto rapporto Big G del motore di ricerca Google sui termini più cercati i tutorial online sui fornelli sono in buona posizione. Secondo l’analisi effettuata per modalita' di ricerca "Le olive in salamoia", "Il back up" e "la marmellata di albicocche" sono tra i più gettonati. Le ricette piu' cercate sono quelle del Migliaccio napoletano, della carbonara e della pastiera. Commenti (0): Google: migliaccio napoletano, carbonara e pastiera le ricette più cercate

Agronews

Le Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori fanno squadra. Nasce il coordinamento nazionale

pubblicata alle ore:14:49

Nasce il Coordinamento Nazionale delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori. La presentazione è avvenuta presso il Palazzo della Corgna a Castiglion del Lago, in Umbria. Con l’accordo raggiunto- si legge in una nota- le Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori vogliono provare ad avere una voce sola nel confronto con le istituzioni del Paese e degli altri interlocutori nazionali e a lavorare insieme su progetti comuni di ampio respiro e di lungo periodo. Le 23 strade che hanno approvato il Protocollo rappresentano- si spiega nel dettaglio- migliaia di aziende agricole e cantine, imprese dell’accoglienza e della ristorazione, dell’artigianato tradizionale, oltre a tantissimi enti locali e territori che custodiscono un patrimonio unico e preziosissimo di cultura, di tradizioni e di risorse ambientali e giacimenti enogastronomici ineguagliabili. Commenti (0): Le Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori fanno squadra. Nasce il coordinamento nazionale

Filiera Corta

Formaggi da tavola e da grattugia, passione tutta italiana

pubblicata alle ore:15:09

Sempre più viva la passione degli italiani per i formaggi a lunga stagionatura, da tavola o da grattugia, primi fra tutti il Grana Padano Dop e il Parmigiano Reggiano Dop. Nell’anno finito a settembre 2017, ne hanno accresciuto del 6,8% gli acquisti effettuati nella distribuzione moderna spendendo per comprarli l’8,3% in più rispetto ai 12 mesi precedenti. In un anno è stato generato –38,3 milioni di euro di vendite aggiuntive. A rivelarlo è un’indagine esclusiva realizzata dal Centro di ricerca su Retailing e Marketing (Rem Lab) dell’Università Cattolica per conto di Assolatte. Commenti (0): Formaggi da tavola e da grattugia, passione tutta italiana

Agronews

L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è patrimonio Unesco. E' festa per il made in Italy

pubblicata alle ore:09:50

Traguardo raggiunto: L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano” entra nella nella lista degli elementi dichiarati Patrimonio dell’umanità dell’Unesco. La candidatura è stata avviata dal Mipaaf nel marzo 2009 ed è stata condotta da una specifica task force di esperti guidata da Pier Luigi Petrillo. “Il Made in Italy ottiene un altro grande successo – afferma il ministro Maurizio Martina – È la prima volta che l’Unesco riconosce quale patrimonio dell’umanità un mestiere legato ad una delle più importanti produzioni alimentari, confermando come questa sia una delle più alte espressioni culturali del nostro Paese. È un’ottima notizia che lancia il 2018 come anno del Cibo. Commenti (0): L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è patrimonio Unesco. E' festa per il made in Italy

Agronews

Gelati Algida, castigo da sessanta milioni di euro

pubblicata alle ore:19:07

I gelati Algida finisco dietro la lavagna. L’Antitrust ha infatti sanzionato la controllante Unilever per una cifra di 60 milioni di euro. La multa- si legge in una nota del Garante- nasce dall'abuso "di natura escludente idoneo a ostacolare la crescita dei concorrenti nel mercato del gelato preconfezionato monodose da impulso (cioè a consumo immediato, ndr)" dove sussiste la posizione dominante, "principalmente attraverso la vendita dei gelati a marchio 'Algida'". Commenti (0): Gelati Algida, castigo da sessanta milioni di euro

Agronews

Una cena di Natale a chi ne ha più bisogno: Just Eat lancia la prima raccolta di piatti sospesi

pubblicata alle ore:17:53

Una vera food community globale che mette al centro il contributo dei ristoranti partner e dei clienti. A proporla per Natale è Ristorante Solidale, l’iniziativa di Just Eat (l’app utile a ordinare online pranzo e cena a domicilio in tutta Italia e nel mondo) che dal 5 al 17 dicembre consentirà di aggiungere al proprio ordine i piatti sospesi. Il progetto coinvolge 20 ristoranti solidali di Milano e Torino. Il concetto- si spiega in una nota- segue il filone del famoso caffè sospeso e permette di acquistare un piatto che non si riceverà nel proprio ordine, perchè Just Eat, insieme a Ponyzero, e con il supporto di Caritas Ambrosiana e Caritas Diocesana Torino, lo consegnerà a domicilio a chi ne ha più bisogno la sera del 20 dicembre, Giornata internazionale della Solidarietà Umana. Commenti (0): Una cena di Natale a chi ne ha più bisogno: Just Eat lancia la prima raccolta di piatti sospesi

Agronews

E' sempre lui il primo della classe. Non c'è partita. Il Prosecco è ancora in testa

pubblicata alle ore:13:17

Vanno di corsa, o quasi, le bollicine italiane. E su tutti il passo del Prosecco è imbattibile anche per il 2017 che domina lo scenario dell’export. Nella classifica elaborata dalla rivista Cucina e Vini il più venduto nel 2017 all’estero è infatti il Prosecco con 280 milioni di bottiglie e un fatturato di 810 milioni. Non sfigurano però gli spumanti Dog e Docg (80 milioni di bottiglie e 242 milioni di fatturato) e gli spumanti generici (67 milioni di bottiglie e 121 milioni il fatturato). Stando alle stime della rivista (organizzatore dell’appuntamento annuale di un’attenta selezione dei migliori spumanti secchi in Italia recensiti nella guida Sparkle 2018) si registra una leggere ripresa economica del settore dal punto di vista dei consumi interni ma ancora lontani dal 2003 Commenti (0): E' sempre lui il primo della classe. Non c'è partita. Il Prosecco è ancora in testa

L'indirizzo

Stilelibero, la materia prima è al primo posto per una cucina non omologata

pubblicata alle ore:13:24

Una doppia anima per un locale destinato a fare tendenza. Il mood del locale è invece il termine libero come spiega lo chef consulente del ristorante e volto tv Max Mariola. Insomma Stilelibero (Via Fabio Massimo 68/70), aperto nella borghese zona di Prati della Capitale, vuole essere qualcosa di diverso con l’intento di uscire dagli schemi preconfezionati e dallo schema newyorchese. Via dunque alle grandi porte-finestre contornate da bordi neri ma spazio a una tradizionale entrata italica che apre a un primo piano più formale fatto di una cucina a vista con tavoli e panche sinuose di legno rovere e lampade in ottone che conducono, attraverso una scala in ferro e legno, a un livello sotterraneo in modalità club cocktail bar dove musica, lifesyle e drink la fanno da padrona Commenti (0): Stilelibero, la materia prima è al primo posto per una cucina non omologata

Agronews

Vino, negli Stati Uniti l'Italian style fa la differenza

pubblicata alle ore:16:29

Ormai è risaputo ed è chiaro a tutti: gli americani hanno un debole per le buone cose, per il buon cibo e anche per il vino di alta qualità. L’ultima certificazione arriva dall'Istituto Grandi Marchi e Nomisma Wine Monitor con un’indagine su 2.400 consumatori di vino dei 4 Stati federali maggiori importatori di vino italiano (New York, Florida, New Jersey, California). Dall’analisi sono emerse le “caratteristiche organolettiche” dei wine lowers degli Stati Uniti: ha un reddito familiare alto (54%) e un titolo di studio alto (49%), il 46% si definisce esperto/wine lover, il 43% è un millennial tra i 21 e i 35 anni, mentre il 43% appartiene alla cosiddetta Generation x (36-51 anni). Comprano vino on line e abitano in prevalenza tra la California e New York (40% entrambi). Commenti (0): Vino, negli Stati Uniti l'Italian style fa la differenza

Agronews

Pasticceri&Pasticcerie: cresce l'attenzione allo stile e alla forma senza perdere di vista il gusto

pubblicata alle ore:15:40

La pasticceria italiana è in grande forma. Niente a che invidiare ai francesi. E Il buono stato di salute è dimostrato con l’appuntamento annuale della presentazione della Guida Pasticceri&Pasticcerie del Gambero Rosso. Con un beneaugurante in bocca al lupo e un auspicioso futuro dolce del maestro Iginio Massari gli artisti della pasticceria hanno esposto e offerto in degustazione i loro prodotti dimostrando di avere sempre di più, con il passare degli anni, un' attenzione particolare allo stile e alla forma senza perdere di vista il gusto. Teatro della performance la terrazza dell'hotel Sina Bernini Bristol di piazza Barberini. Commenti (0): Pasticceri&Pasticcerie: cresce l'attenzione allo stile e alla forma senza perdere di vista il gusto

Agronews

Destinazione India e Russia per i panettoni da mezzo milione di euro

pubblicata alle ore:17:03

Solo per pochi fortunati , ma in ogni caso belli di aspetto, di qualità e di valore: sono i panettoni del pasticcere piemontese di Carmagnola Dario Hartvig che ha realizzato i prodotti utilizzando, oltre agli ingredienti necessari per l'impasto, zafferano e un cru di equadoreno, foglie d'oro 22 carati (commestibili) e diamanti. Ciascun panettone pesa all'incirca 5 kg e ha un valore di oltre mezzo milione di euro. A commissionare i dolci sono stati un oligarca russo, che gia' nel 2013 ne aveva ordinato uno, e un milionario indiano che ha deciso di donarlo alla nipote che convola a nozze. Commenti (0): Destinazione India e Russia per i panettoni da mezzo milione di euro

Food Mania

Recensioni, la brutta sopresa è sempre in agguato. E la delusione arriva dal web

pubblicata alle ore:10:15

Non sempre sono rose e fiori al ristorante. Anzi alcune volte si rimane molto delusi per colpa di una recensione on line. A dimostrare il non gradimento di un menù è l’applicazione SnapFood che ha condotto un ‘indagine tramite questionario online interpellando un target di uomini e donne italiani, tra i 24-45 anni ottenendo circa 500 risposte. Il risultato è stato che l’88% degli italiani consulta recensioni online per scegliere dove andare a mangiare ma l’87,6% ha avuto brutte sorprese. La situazione migliora se ad essere considerate sono invece solo le recensioni che hanno un nome riconducibile a una persona reale. Commenti (0): Recensioni, la brutta sopresa è sempre in agguato. E la delusione arriva dal web

Food Mania

Estratti vegetali e gusti esotici sono i protagonisti del nuovo anno. A vincere però sarà il fungo

pubblicata alle ore:15:48

Ci sarà da divertirsi. Nel 2018 il piacere di stare a tavola avrà un motivo in più per il consumatore e il gourmet italiano. A regalare un’anteprima di quello che potrà succedere dal punto di vista alimentare con il nuovo anno sono due catene di supermercati, la statunitense Whole Foods Market e la britannica Waitrose. In primo piano ci saranno sicuramente – sostengono gli esperti – i gusti esotici. Al centro dell’attenzione secondo il rapporto The Waitrose Food & Drink Report 2017-18 lo street food indiano, il cibo grigliato, sbollentato o affumicato e quello giapponese Commenti (0): Estratti vegetali e gusti esotici sono i protagonisti del nuovo anno. A vincere però sarà il fungo

Agronews

Vini e piatti made in Italy sempre più cercati dai turisti dello Stivale

pubblicata alle ore:17:01

Il food tricolore piace e conquista turisti. L’ultima conferma in ordine di tempo arriva da un rapporto Unioncamere. Dall’analisi emerge che il 25,9% dei visitatori che arrivano nel nostro Paese degusta vini e piatti made in Italy, il 18,7% acquista in loco prodotti tipici o artigianali del territorio, l'11,3% partecipa ad eventi enogastronomici. Si aggiunge inoltre che, l'1,6% dei turisti partecipa alle fasi di produzione in aziende dell'agroalimentare o dell'artigianato. Tra le ragioni di scelta della destinazione di vacanza il turismo enogastronomico è la terza in assoluto, subito dopo quella culturale e naturalistica Commenti (0): Vini e piatti made in Italy sempre più cercati dai turisti dello Stivale

Agronews

“Chef Bizzarri”, la buona birra italiana fa scalo in luoghi dove non è mai arrivata

pubblicata alle ore:15:39

Alla ricerca dell’abbinamento imperfetto facendo sosta a Roma e Milano e in tre città europee: Londra, Bruxelles e Parigi. A proporre la stravagante idea è “Chef Bizzarri”, progetto di Birra del Borgo con la finalità di diffondere un’idea di birra che trovi nella relazione con la cucina una chiave di lettura non solo possibile ma anche all’avanguardia. Insomma, dopo essersi interrogati lo scorso anno sul binomio birra e cucina di qualità con una serie di incontri sul territorio nazionale coinvolgendo chef e ristoratori, Leonardo Di Vincenzo, storico patron di Birra del Borgo ora ceduta ad Ab-Inbev, rilancia il format in versione più metropolitana ed internazionale Commenti (0): “Chef Bizzarri”, la buona birra italiana fa scalo in luoghi dove non è mai arrivata

Alcune nostre rubriche, banner e il giornale online

La Forchetta Dispettosa

Per una volta il conflitto d'interessi non sfigura. Comprate olio 100% made in Italy

Campagne olearie. Questa volta non ci nascondiamo. Con questo post vogliamo fare un invito al consumo: comprate extravergine di qualità e diffidate di quello che trovate in offerta nei supermercati e proposto dalle grandi multinazionali.

Mipaaf

Banca nazionale delle terre, in vendita 8mila ettari

E’ stata aperta la procedura di messa in vendita di 8mila ettari della Banca nazionale delle terre agricole pronti a essere coltivati.

Unione Europea

Glifosato, l'Ue rinnova autorizzazione per cinque anni

L'Unione Europea, dopo due rinvii e nonostante il parere negativo dell'europarlamento, ha rinnovato per altri 5 anni l'autorizzazione alla produzione e all'utilizzo del glifosato, il più noto tra gli erbicidi. Il ripensamento di 4

Regioni

Lazio, tre nuovi bandi su pesca e acquacoltura

Via libera nel Lazio a tre nuovi bandi del Programma Operativo Feamp (Fondo europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) 2014 - 2020 per sostenere la pesca e l'acquacoltura con una dotazione finanziaria complessiva di oltre 1,7 milioni di euro

Grande Distribuzione

L'offerta Eurospin per le eccellenze gastronomiche

Tanti piaceri in offerta per una nuova campagna firmata Eurospin: eccellenze gastronomiche a tutto spiano: Pascoli Italiani, Land, Tre Mulini, Bottega del Gusto, Dolciando, Delizie dal Sole, e altri ancora

Salute e Alimentazione

La vodka stimola aggressività, il vino genera relax

Il vino rosso fa sentire le persone piu' rilassate e affettuose. La vodka e il whisky, invece, stimolano l'energia e l'aggressivita'. Mentre la birra aumenta la fiducia

La Novità di Mercato

Click cafè le capsule per il caffè mattutino

Click Cafè un modo per mettersi in proprio nell'ambito caffè, infusi e tè. Click Café rappresenta senza dubbio la formula di franchising più innovativa in ambito franchising caffè e tè,

Aziende

Parmalat, fatturato a +5,5%, ma cala margine operativo

Parmalat, azienda operante nel settore lattiero-caseario, chiude i primi nove mesi dell'anno con un fatturato netto, esclusa iperinflazione, che si attesta a 4.839,2 milioni di euro, in aumento di 250,9 milioni (+5,5%) rispetto ai primi nove mesi del 2016

Trend & Mercati

Aumenta il costo delle importazioni alimentari

Mentre i prezzi delle materie prime alimentari si sono mantenuti generalmente stabili, il costo delle importazioni alimentari si prevede salirà nel 2017 a 1.413 trilioni di dollari, un aumento del 6% rispetto allo scorso anno

Il Prodotto

Parmigiano Reggiano: sette milioni di nuovi investimenti. La produzione cresce del 5%

Per il 2017 il Consorzio del Parmigiano Reggiano prevede una crescita complessiva della produzione del 5% che porterà ad un totale di 3,65 milioni di forme

Ricerca Agricola

Svelato il genoma dell'asparago

Anche l’asparago oggi non ha più segreti. Un team di ricercatori Crea del centro di Genomica e Bioinformatica ha contribuito alla decodifica del genoma, questo consentirà di individuare in maniera puntuale le caratteristiche agronomiche, nutraceutiche

Organizzazioni Agricole

AssoBirra, Michele Cason è il nuovo presidente

Michele Cason (Malteria Saplo) è il nuovo Presidente di AssoBirra, l’Associazione dei Birrai e dei Maltatori. Insieme a lui l’Assemblea di AssoBirra ha eletto all’unanimità oltre a lui i tre Vice Presidenti

Top&Flop

Davide Franzetti è il nuovo amministratore delegato di AB InBev Italia

Davide Franzetti, 37 anni, laurea in economia aziendale e marketing in Bocconi, è il nuovo amministratore delegato della sede italiana di Anheuser-Busch InBev (AB InBev), leader al mondo nella produzione e commercializzazione delle birre

Di che Dop&Igp sei ?

Vernaccia di Oristano Dop

La denominazione di origine protetta "Vernaccia di Oristano", riconosciuta nel 1971 (prima Doc della Sardegna), è riservata al vino ottenuto da uve provenienti dall’omonimo vitigno, coltivato in una zona delimitata della provincia di Oristano.

iFood. A tavola con un touch

Gnammo lancia la nuova app per prenotare e organizzare eventi culinari “social” dallo smartphone

“Bella app e bella idea! Ti permette di prenotare le cene social in casa più vicine a te. Complimenti!”. “Ho scaricato l'app e ho prenotato una cena.

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”

AgroSpeciali