Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Organizzazioni Agricole » Assitol, Giovanni Zucchi è confermato alla presidenza

Organizzazioni Agricole

Assitol, Giovanni Zucchi è confermato alla presidenza

Giovanni Zucchi è stato riconfermato ai vertici di Assitol, l’associazione Italiana dell’industria olearia. Nella parte oli, il Gruppo oliva ha rinnovato la fiducia ad Angelo Cremonini (Olitalia), il sansa ha confermato Michele Martucci (Saio), mentre Enrico Zavaglia (Cereal Docks) presiederà per altri due anni il Gruppo semi. Anche gli oli tecnici ed i condimenti spalmabili sono nel segno della continuità, rispettivamente con Marcello Del Ferraro (Ital Green) e Giuseppe Allocca (Vallèe). Infine, Palmino Poli è stato riconfermato presidente del Gruppo semilavorati della panificazione e pasticceria, come pure Thomas Lesaffre (Lesaffre Italia) ai  vertici del Gruppo Lieviti da zucchero.

Arrivano alla vicepresidenza dell’Associazione Mario Rocchi (Oleificio Rocchi), Giovanni Sacripante (Deoleo), Alessandro Vitiello (BUNGE), mentre si conferma Carlo Tampieri (Tampieri). Leonardo Colavita, storico presidente di Assitol, entra nel Direttivo come Past President, insieme a Stefano Rinaldi (Salov) e Valentina Sabatini (Costa d’Oro). Cambia invece la direzione generale, che passa, dopo dieci anni, da Claudio Ranzani, ad Andrea Carrassi.

in data:27/06/2016

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”