Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » Biscotti, snack alla frutta, gelati e crostate di Kellogg passano alla Ferrero

Aziende

Biscotti, snack alla frutta, gelati e crostate di Kellogg passano alla Ferrero

Il Gruppo dolciario Ferrero compra la divisione biscotti, snack alla frutta, gelati e crostate da Kellogg Company per 1,16 miliardi di euro in contanti. Lo annuncia una nota della societa', nella quale si specifica che questi business hanno generato un fatturato di circa 900 milioni di sollari nel 2018. In base all'accordo definitivo siglato, Ferrero acquisira' un forte portafoglio di marchi molto amati negli Stati Uniti nella categoria dei biscotti, tra cui il marchio iconico di biscotti Keebler, i biscotti top selling nel consumo "on the go" Famous Amos, il marchio di biscotti premium per famiglie Mother's e i biscotti senza zucchero Murray, cosi' come Little Brownie Bakers, fornitore di biscotti per le Girl Scouts. Ferrero acquisira' anche il business degli snack alla frutta Kellogg's, compresi gli snack Stretch Island e Fruity, insieme ai coni gelato e le crostate Keebler's. Dal 2017, Ferrero ha acquisito diversi marchi e aziende statunitensi e, con questa transazione, entrera' in nuove categorie di prodotti strategici, rafforzando ulteriormente la sua posizione nel mercato nordamericano.

Ferrero acquisira' da Kellogg anche sei stabilimenti di produzione statunitensi di proprieta', situati in tutto il paese, ad Allyn (Washington) Augusta (Georgia) Florence e Louisville in Kentucky e due stabilimenti a Chicago in Illinois; cosi' come un impianto di produzione in affitto a Baltimora, nel Maryland.
"Il business di Kellogg dei biscotti, degli snack alla frutta, dei gelati e delle crostate rappresentano un'eccellente soluzione strategica per Ferrero, perche' consentono di continuare ad aumentare la nostra presenza complessiva e l'offerta di prodotti nel mercato nordamericano", ha dichiarato Giovanni Ferrero, Presidente Esecutivo del Gruppo Ferrero. "Con questa operazione non vedo l'ora di portare molti marchi iconici Kellogg nel portafoglio Ferrero, di accogliere i nuovi colleghi nella nostra vasta comunita' e di proseguire la nostra tradizione nel far crescere i marchi, come abbiamo fatto attraverso le acquisizioni di successo di Fannie May, Ferrara Candy Company e l'ex business dolciario statunitense di Nestle'. Abbiamo un grande rispetto per Kellogg, per la sua eredita' e i suoi valori e siamo orgogliosi che abbia scelto Ferrero come una buona casa per questi business"

in data:02/04/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion