Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Regioni » Calabria, pubblicato avviso ristrutturazione vigneti

Regioni

Calabria, pubblicato avviso ristrutturazione vigneti

Puntare alla competitivita' del settore vitivinicolo. Questa la finalita' dell'Avviso pubblicato, insieme alle relative disposizioni attuative, sul portale istituzionale www.regione.calabria.it, in riferimento alla misura del Programma nazionale di sostegno Ocm (Organizzazione comune di mercato) 'Ristrutturazione e riconversione dei vigneti', per la campagna 2020/2021.

"Attraverso questa importante misura - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura Gianluca Gallo - ci poniamo l'obiettivo di accrescere la competitivita' delle aziende vitivinicole calabresi. La misura in questione, difatti, prevede il finanziamento di interventi per il rinnovamento degli impianti viticoli, al fine di valorizzare la tipicita' dei prodotti legati al territorio ed ai vitigni tradizionali di maggior pregio enologico o commerciale, migliorare le tecniche di gestione dei vigneti, ridurre i costi di produzione attraverso l'introduzione della meccanizzazione parziale o totale delle operazioni colturali".

Secondo l'assessore regionale con risorse pari a 2.258.926,47 euro assegnate alla Calabria dal Mipaaf sara' garantito "un sostegno importante alle aziende del settore che hanno fatto passi da gigante negli ultimi anni, in termini qualitativi e quantitativi". "Considerate le difficolta' dovute al lockdown e l'incertezza sull'entita' della dotazione finanziaria assegnata dall'Unione Europea all'Italia per il periodo 2021-2027, i produttori vitivinicoli regionali - ancora Gallo - hanno bisogno di punti fermi: questa forma di sostegno pubblico costituisce un punto di partenza necessario per la tutela e la promozione della qualita' dei nostri vini".

Nello specifico, il bando e' rivolto alle aziende produttrici di varieta' destinate ai vini a denominazione d'origine o a indicazione geografica, intenzionate a programmare azioni di riconversione varietale, ristrutturazione mediante diversa collocazione o modifica della forma di impianto e coltura, miglioramento delle tecniche di gesti

in data:28/07/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno