Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Organizzazioni Agricole » Cambio della guardia all'Aicig, Baldrighi sostituisce Liberatore

Organizzazioni Agricole

Cambio della guardia all'Aicig, Baldrighi sostituisce Liberatore

E’ Cesare Baldrighi  il nuovo presidente dell’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche (Aicig). Baldrighi va a sostituire Giuseppe Liberatore che va a ricoprire l’incarico di Ad di Valoreitalia (ente nato nel 2009 per la terzietà delle certificazioni sul vino a denominazione geografica). Il nuovo presidente è attualmente alla guida di AFidop e del Consorzio Tutela Grana Padano. Cesare  Baldrighi è laureato in Scienze Agrarie presso la Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica ed è allevatore nella Società Cooperativa Plac - Produttori Latte Associati Cremona, azienda agricola ad indirizzo zootecnia da latte. Ha ricoperto importanti incarichi istituzionali: Presidente Anga di Cremona (Associazione Nazionale Giovani Agricoltori) dal 1989 al 1992.

Tra le priorità enunciate nel programma del neo Presidente per il futuro dell’Associazione, previste azioni di aggregazione fra le associazioni al fine di fare sempre più sistema e azioni formative per le attività dei Consorzi di Tutela. Allo stesso tempo si proseguirà  sulle strada delle azioni di partenariato e cooperazione internazionale, di partecipazione ad accordi multilaterali nel contesto dell’Accordo di Lisbona sulla protezione internazionale delle Denominazioni di Origine e il supporto all’attività consortile attraverso i seminari formativi del Gruppo Legale. 

in data:26/05/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo