Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » Cambio di proprietà per Rossopomodoro: da Sebeto al fondo di private equity OpCapita

Aziende

Cambio di proprietà per Rossopomodoro: da Sebeto al fondo di private equity OpCapita

Cambio di proprietà per Rossopomodoro, catena di ristoranti dedicati in particolar modo alla pizza. Il gruppo passa dalla controllante Sebeto al fondo di private equity OpCapita. Al momento i termini della transazione, gestita dal fondo di private equity Change Capital Partners, non sono stati resi noti.

Rossopomodoro ha a più di 60 ristoranti in Italia e oltre 20 all'estero, compresi Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Danimarca e Turchia. OpCapita porta in Sebeto come vice presidente esecutivo Marco Airoldi, ex a.d di Benetton, e come amministratore delegato Roberto Colombo, ex chief operating officer di Autogrill. I fondatori e azionisti di Sebeto, Franco Manna e Pippo Montella, continueranno a far parte del Cda, il primo come presidente mentre il secondo gestirà le relazioni con i  fornitori dell'azienda.

in data:09/03/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo