Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » Campari: dopo impegno socio maggioranza sede gruppo in Olanda

Aziende

Campari: dopo impegno socio maggioranza sede gruppo in Olanda

Grazie al supporto del socio di maggioranza LagFin, la holding della famiglia Garavoglia, Campari, conferma l'iter per trasferire in Olanda la sede legale. "Siamo molto felici di annunciare l'esito positivo dell'offerta e, pertanto, l'avveramento delle condizioni sospensive per il trasferimento della sede legale in Olanda, in linea con gli obiettivi della societa'", ha commentato l'ad Bob Kunze-Concewitz.

Dopo la decisione della holding di incrementare il proprio impegno dall'importo iniziale di 76,5 milioni a oltre 250 milioni e con l'esborso della societa' per la liquidazione delle azioni residue per un controvalore complessivo di circa 65 milioni "confermiamo il pieno rispetto del nostro impegno a non superare la soglia massima di costo ritenuto tollerabile per la societa', identificato in 7/8 milioni", ha aggiunto il manager, secondo cui la mossa del socio di maggioranza costituisce "la piena conferma del proprio supporto di lungo termine alla strategia di Campari".

Ad aiutare anche la decisione di alcuni azionisti di revocare l'esercizio del diritto di recesso al fine di mantenere il loro investimento. "Con il trasferimento della sola sede legale, che, ribadiamo, non contempla alcun cambiamento riguardo a organizzazione, gestione e operativita' aziendale, e, soprattutto, prevede che la residenza fiscale del gruppo sia mantenuta in Italia, perseguiamo l'obiettivo chiave di potenziamento del nostro sistema di voto maggiorato a beneficio degli azionisti di lungo termine, e, dunque, l'adozione di una struttura flessibile del capitale che possa ulteriormente supportarci nel perseguimento di opportunita' di crescita anche per acquisizioni di dimensioni rilevanti", ha concluso il manager.

in data:24/06/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Dafne Garden Cafè gioca la carta del giardino segreto

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno