Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » La Novità di Mercato » Caramelle Sperlari, ricordi da bambina

La Novità di Mercato

Caramelle Sperlari, ricordi da bambina

Sono sicura che tra i vostri ricordi di bambini ci siano le caramelle Sperlari. Chi non ha ben presente il sapore proustiano della caramella di quella che, da piccola bottega artigianale a Cremona, è diventata una vera e propria impresa di successo? Possiamo dire che Sperlari una delle aziende dolciarie più apprezzate in Italia. Sono le Morbidizie il nuovo must che i bambini di oggi e di ieri ameranno: squisite caramelle gommose al gusto di liquirizia e frutta e liquirizia. Le preferite della redazione AgroalimentareNews sono i rombi: forma perfetta , ricoperti di cristalli di zucchero e dall’irresistibile gusto di liquirizia con zucchero caramellato.

In questo periodo nei supermercati è presente anche un buono sconto 0.50 € disponibile su tutta la gamma e immediatamente redimibile alla cassa. Per le bambine, le preferite, sono le caramelle a forma di fiore le più richieste: cristalli di zucchero con gelatina di frutta e una punta di freschezza data dalla liquirizia. Per chi non sa davvero che caramelle scegliere, data l'offerta, ci sono le Morbidizie mix, unione tra il gusto gommoso e fruttato con un intenso gusto di liquirizia. Le caramelle sono state create per chi ama il tipico gusto della liquirizia ma ama anche la morbidezza, senza dover succhiare le dure radici, adatte a grandi e piccini poiché ben rivelano la dolcezza di cui è intrisa l'azienda, da 180 anni di storia. "Mi assale un impeto di commozione se rimembro il tempo in cui iniziai la mia attività. Era il 1836 e a Cremona erano in pochi a occuparsi dei grandi dolci della tradizione locale. In particolare torrone e mostarda. Per parte mia vedevo in queste leccornie una grande opportunità.  Ecco le appassionate parole del fondatore, che allora puntava tutto, come voleva la moda, su torrone e mostarda, ma i tempi sono cambiate e ora le Morbidizie prenderanno il posto dei grandi classici. #sperlari

 

 

Buzzoole

Camilla Rocca

in data:01/05/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    Masterchef: cucina per 100 cittadini di origine cinese in via Paolo Sarpi a Milano

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti