Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Trend & Mercati » Formaggi italiani: crolla l'export

Trend & Mercati

Formaggi italiani: crolla l'export

Peggio del previsto. Le imprese lattiero casearie italiane erano già preparate ad una contrazione dell’export dei formaggi, ma non in ragione del 15% in volume e del 18% in valore. A tanto ammonta il calo delle vendite all’estero di gennaio, reso noto ora dall’Istat. 

Le dinamiche dei volumi dei singoli formaggi, sottolinea Assolatte, evidenziano risultati negativi generalizzati sui prodotti storicamente più esportati: -31% per Grana Padano e Parmigiano Reggiano, -16% per il Gorgonzola, -39% per il Pecorino Romano. Negativi, seppure di poco, i prodotti caseari principi delle esportazioni: -5% per la mozzarella.

Se nei paesi dell’Unione europea le perdite sono state notevoli (-7,6 i volumi), fuori dai confini europei la contrazione è stata traumatizzante. In fortissima frenata le 2 principali destinazioni extra-Ue dei nostri formaggi: Stati Uniti e Regno Unito hanno totalizzato, rispettivamente e in volumi, -56% e -26%.

in data:19/04/2021

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno