Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Trend & Mercati » Formaggi monoporzione, le vendite aumentano del 6,5%

Trend & Mercati

Formaggi monoporzione, le vendite aumentano del 6,5%

Continua a crescere il mercato dei tomini, i formaggi “monoporzione” che si cucinano soprattutto alla griglia e alla piastra. Ad affermarlo è Assolatte, riportando i dati consuntivi di vendita relativi all’anno terminante a febbraio 2019. In totale, tra ipermercati, supermercati e negozi a libero servizio, gli italiani hanno messo nel carrello della spesa oltre 4,4 milioni di kg di tomini per un controvalore che sfiora i 45 milioni di euro. Rispetto all’anno mobile precedente, nei 12 mesi rilevati da Assolatte i tomini hanno visto aumentare le vendite in quantità del 6,5% e quelle in valore dell’8,1%: un trend decisamente vivace e una performance molto più positiva rispetto al mercato dei formaggi freschi che, complessivamente, ha chiuso l’anno in sostanziale stabilità.

Oggi i tomini sono arrivati a pesare per il 2,2% sui volumi totali di vendita del vasto e variegato mondo dei formaggi freschi, che comprende 11 segmenti principali (dalla mozzarella alla crescenza, dalla ricotta ai formaggi spalmabili, dal mascarpone ai fiocchi di latte). In quest’universo di delizie casearie, precisa Assolatte, i tomini sono all’ottavo posto nella classifica per quantità vendute, davanti ad altre eccellenze amate dell’arte casearia italiana, come la robiola e i caprini.

in data:01/07/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion