Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Salute e Alimentazione » Giro vita più largo con un maggior consumo di alcol

Salute e Alimentazione

Giro vita più largo con un maggior consumo di alcol

Bere alcol aumenta fame e appetito con il rischio di avere un giro vita piu' largo. E’ quanto emerge da uno studio del Francis Crick Institute di Oxford, pubblicato sulla rivista Nature Communications. L’analisi dimostra che le bevande alcoliche attivano segnali cerebrali che dicono al corpo di mangiare di piu'.

Secondo i ricercatori, anche se l'effetto e' stato osservato sui topi,  sono convinti, con molta probabilità, che lo stesso effetto accada anche negli uomini. Cio' spiegherebbe perche' molte persone persone mangiano di piu' quando bevono. Ai topi sono state date abbondanti dosi di alcol per tre gioni, pari a 18 unita' o una bottiglia e mezzo di vino a persona. Si e' cosi' visto che in questo modo aumentava l'attivita' di un gruppo di neuroni, chiamati Agrp, che si attivano quando il corpo prova fame, e che i topi mangiavano piu' del normale. L'esperimento e' stato ripetuto bloccando i neuroni con un farmaco: in questo caso i topi non hanno mangiato tanto come nell'altro caso, il che indica che questi neuroni sono responsabili di abbuffate indotte da alcol, che gia' di per se' contiene molte calorie. Un bicchiere di vino abbondante ad  esempio ha lo stesso numero di calorie di una ciambella. Secondo i ricercatori, capire come l'alcol cambia il corpo e il nostro comportamento potrebbe essere utile nel gestire l'obesita'

in data:11/01/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    La Top ten delle etichette più belle d'Italia: ORNELLAIA 2011 (ORNELLAIA)

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”