Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » Gruppo Veronesi chiude 2018 con 3 mld di ricavi

Aziende

Gruppo Veronesi chiude 2018 con 3 mld di ricavi

Il gruppo alimentare Veronesi chiude il 2018 consolidando i risultati raggiunti nel 2017, con ricavi netti pari a 2,97 miliardi di euro, una quota di export pari al 16% del fatturato totale, un Mol di 157 milioni di euro. Il bilancio approvato dall'assemblea della capogruppo Veronesi Holding conferma il gruppo ai primi posti per fatturato tra le principali realta' italiane del settore agroalimentare del Paese. Con oltre 8.000 dipendenti e 23 siti produttivi tutti in Italia, Veronesi e' attivo nella filiera integrata, dalla produzione dei mangimi sino alla trasformazione e distribuzione delle carni e dei salumi. I tre marchi di riferimento sono Veronesi, Aia e Negroni, oltre a brand come Aequilibrium, Bon Roll, Wudy, Carne al Fuoco, Spinacine, Negronetto, Ngroni, Montorsi e Fini Salumi. Gli investimenti complessivi in innovazione tecnica sono stati pari a 108 milioni di euro, in crescita del 22% rispetto al 2017. Le esportazioni totali, in 79 paesi, sono pari a 470 milioni.

"Siamo orgogliosi dei risultati positivi raggiunti che confermano la nostra leadership nell'agroalimentare italiano - ha commentato Luigi Fasoli, a.d. del gruppo Veronesi - le linee strategiche focalizzate soprattutto su politica di marca, attenzione ai nuovi stili di consumo, innovazione, ricerca, competitivita' ed export, si sono dimostrate efficaci per il consolidamento del fatturato e per la reddittivita', soprattutto in un anno molto complesso come il 2018.
Continueremo ad investire anche nel 2019 con l'obiettivo di continuare a crescere in modo sostenibile ed organico per creare valore nel tempo, portando sulle tavole di milioni di consumatori in Italia e all'estero prodotti di alta qualita', sicuri e preparati con responsabilita'".

in data:13/06/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion