Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Grande Distribuzione » I vini di Eurospin, la novità al supermercato

Grande Distribuzione

I vini di Eurospin, la novità al supermercato

Dalla vigna alla bottiglia alla distribuzione: Eurospin è il diretto produttore di una linea di vini in bottiglia, rispettando fedelmente tutte le fasi della filiera produttiva e garantendo un controllo diretto, indice di qualità sulla filiera. Ciò garantisce un prodotto finale unico e distintivo, dove chi coltiva, raccoglie le uve, le vinifica e imbottiglia il vino ottenuto, è la stessa azienda. La differenza con chi lo produce direttamente? Solo una maggior sicurezza: il disciplinare prevede che venga apposta l’etichetta “integralmente prodotto” secondo il decreto 13 agosto 2012.

All’interno della sua cantina Eurospin ha scelto la collaborazione di uno dei sommelier più importanti in Italia, Luca Gardini, che ha attentamente selezionato Doc e Docg integralmente prodotti in alcune delle più vocate zone vitivinicole italiane a un prezzo decisamente contenuto. Qualche proposta accettivante? Il Muller Thurgau vingeti delle Dolomiti a 2,99 euro , il Soave Doc La Pieve a 1,69 euro  sono solo alcuni esempi di prezzi davvero competitivi. Sta iniziando un nuovo modo di fare la spesa, ovvero quello che guarda sia alla qualità del prodotto, garantita da un cavallo di razza come Luca Gardini, impegnato nella selezione e valutazione dei produttori, sia quello di un consumatore attento a ciò che sceglie, che capisce perché questi prodotti possono essere davvero competivi sul mercato senza essere di bassa qualità.

in data:21/11/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo