Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Salute e Alimentazione » Il merluzzo ti aiuta a perdere i chili di troppo

Salute e Alimentazione

Il merluzzo ti aiuta a perdere i chili di troppo

Arrivano novità importanti dall' Islanda in materia di diete e obesità. Il Merluzzo sarebbe non solo ingrediente privilegiato di un'alimentazione sana ed equilibrata ma anche acerrimo nemico dell'obesita'. Lo rivela uno studio islandese della 'Landspitali University Hospital & Faculty of Food Science and Nutrition' e dell''University of Iceland'.


"Il merluzzo e i suoi derivati, come lo stoccafisso, sono particolarmente magri e secondo alcuni recenti studi contribuirebbero alla perdita di peso durante le diete a basso contenuto calorico", ha spiegato Andrea Poli del Nutrition Foundation of Italy. Nella ricerca 126 persone in sovrappeso o francamente obese tra i 20 e i 40 anni d'eta sono state suddivise in tre gruppi, che hanno consumato per 8 settimane una dieta a ridotto contenuto calorico (-30% rispetto al fabbisogno teorico) che comprendeva un numero variabile di porzioni di merluzzo.

Nonostante il contenuto calorico della dieta e la composizione in macronutrienti (proteine, grassi o carboidrati) per i tre gruppi fossero del tutto sovrapponibili, coloro che assumevano 5 porzioni di pesce la settimana hanno perso significativamente piu' peso degli altri: 1,7 chili in piu' rispetto al gruppo che non ne assumeva affatto. "Questo studio si inserisce in una linea di ricerca, ormai abbastanza consolidata, che suggerisce come il merluzzo e i suoi derivati possano aiutare la perdita di peso durante diete a basso contenuto calorico", ha agigunto l'esperto, "il motivo di questo effetto non e' ben noto: e' probabile che abbia a che fare con la particolare composizione delle proteine del pesce,di cui e' particolarmente ricco, sia come merluzzo fresco sia come stoccafisso, ovvero essiccato". E ha aggiunto: "E' anche noto che le proteine del merluzzo sono particolarmente sazianti e quindi calmano l'appetito: ma e' poco probabile che questo sia il meccanismo in gioco in questo studio, visto che il consumo calorico, nei vari gruppi, era controllato e costante".

in data:17/08/2010

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno