Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Unione Europea » Italia primo produttore vino, secondo esportatore dopo Francia

Unione Europea

Italia primo produttore vino, secondo esportatore dopo Francia

L'Italia e' il primo produttore di vino dell'Unione Europea, ma il secondo esportatore verso paesi terzi dopo la Francia, secondo alcuni dati pubblicati da Eurostat relativi al 2018. Lo scorso anno la produzione di vino venduta nell'Ue e' stata di circa 15 miliardi di litri (compresi vini frizzanti, vino e porto). I piu' grandi produttori sono stati Italia, Spagna e Francia, seguiti da Portogallo, Germania e Ungheria. Gli Stati membri hanno esportato vino per un valore di 22,7 miliardi di euro, di cui il 51% (11,6 miliardi di euro) verso paesi extra-Ue.

La Francia e' il piu' grande esportatore con 5,4 miliardi di euro di vino esportato nel 2018 all'esterno dell'Ue, seguita dall'Italia (3,1 miliardi) e dalla Spagna (1,2 miliardi). Nel 2018 gli Stati Uniti sono stati i principali importatori di vino Ue per un valore di 3,8 miliardi, seguiti dalla Svizzera e dalla Cina (1 miliardo ciascuno). In termini di importazioni, gli Stati membri hanno importato vino per un valore complessivo di 13,4 miliardi di euro, ma solo il 20% da paesi extra-Ue, in particolare Cile (600 milioni di euro), Australia (450 milioni), Stati Uniti (430 milioni), Sud Africa (400 milioni) e Nuova Zelanda (370 milioni). Nell'Ue il piu' grande importatore di vino e' stato il Regno Unito per un valore complessivo di 1,2 miliardi di euro, seguito da Germania (300 milioni), Olanda e Francia (200 milioni ciascuno).

in data:21/11/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion