Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Regioni » Lazio, tre nuovi bandi su pesca e acquacoltura

Regioni

Lazio, tre nuovi bandi su pesca e acquacoltura

Via libera nel Lazio a tre nuovi bandi del Programma Operativo Feamp (Fondo europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) 2014 - 2020 per sostenere la pesca e l'acquacoltura con una dotazione finanziaria complessiva di oltre 1,7 milioni di euro. A renderlo noto è l'assessore all'Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio, Carlo Hausmann, in una nota. "Con la pubblicazione del bando sulla misura di finanziamento 5.68 del Feamp- aggiunge Hausmann- la Regione Lazio ha aperto la raccolta delle domande di sostegno per la commercializzazione e la promozione della qualita' dei prodotti del settore ittico regionale.

La misura sostiene gli interventi volti a promuovere la qualita' e il valore aggiunto dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura attraverso la tracciabilita', la certificazione, la commercializzazione e le campagne di comunicazione e di promozione. La dotazione finanziaria complessiva del bando e' di 336.130 euro, elevabile a 360.000 in caso di approvazione della rimodulazione finanziaria. I beneficiari sono le organizzazioni di produttori riconosciute, le micro, piccole e medie imprese e le associazioni di organizzazioni di produttori". "A favore dello sviluppo sostenibile della pesca nel Lazio sono pubblicati da oggi sul bollettino ufficiale della Regione Lazio due ulteriori bandi pubblici- conclude l'assessore- Il primo bando, sulla misura 2.48 del Feamp, destina 1.140.000 euro di risorse agli investimenti produttivi sull'acquacoltura e in particolare su iniziative che mirano a ridurre l'impatto delle imprese acquicole sull'utilizzo e sulla qualita' delle acque. A questo si aggiungono ulteriori 221.000 euro di risorse sul bando della misura 1.40 per la protezione e il ripristino della biodiversita' e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell'ambito di attivita' di pesca sostenibili". Gli avvisi pubblici sono consultabili sul Burl e sul sito della Regione Lazio, sezione Agricoltura.

in data:30/11/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo