Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » Lindt apre la casa del cioccolato

Aziende

Lindt apre la casa del cioccolato

Dopo 36 mesi di costruzione la Lindt Home of Chocolate, la casa dei maestri cioccolatieri di fama mondiale affacciata sul lago di Zurigo aprirà , le sue porte al pubblico il 13 settembre 2020 Kilchberg, dopo essere stata ufficialmente inaugurata da Roger Federer. Con questo progetto , la Lindt Chocolate Competence Foundation offre al grande pubblico- spiega una nota-  un vero e proprio viaggio nel mondo del cioccolato, alla scoperta della sua storia e dei suoi sapori in un'ampia piattaforma informativa sul tema. "Con la costruzione della Lindt Home of Chocolate, abbiamo creato un Chocolate Competence Center unico in Svizzera e rafforzerà l'innovazione del nostro settore a lungo termine", afferma Ernst Tanner, Presidente del Consiglio di amministrazione della Lindt Chocolate Competence Foundation.

Situata nelle immediate vicinanze di Zurigo – a soli 20 minuti di strada – e con ottimi collegamenti con la città, la nuova attrazione è destinata a diventare una meta irrinunciabile per circa 350.000 appassionati di cioccolato nazionali e internazionali ogni anno. Il nuovo edificio è stato costruito presso la sede storica di Lindt & Sprüngli a Kilchberg: il design moderno della costruzione crea un contrasto sorprendente con lo storico edificio della fabbrica risalente al 1899, e si integra alla perfezione con l'ambiente di Kilchberg. All'interno, l'edificio a tre piani ha un design intrigante e distintivo: scale curve, camminamenti sospesi e imponenti lucernari nel soffitto gli conferiscono una particolare eleganza.

Questa grande casa del cioccolato è un luogo unico nel suo genere poiché contiene al suo interno diversi ambienti che offrono ai visitatori altrettanti modi di entrare in contatto con quello che i Maya consideravano il “cibo degli Dei”. A dare il benvenuto agli ospiti in questa golosa avventura è una spettacolare fontana di vera cioccolata alta 9 metri!

Parte focale della Lindt Home of Chocolate è la grande mostra multimediale e interattiva che, lungo i suoi 1.500 metri quadrati, racconta la storia del cioccolato: la scoperta e i primi usi della pianta del cacao, gli attuali metodi di coltivazione, la raccolta e la lavorazione delle fave di cacao, i pionieri del cioccolato svizzero, l’evoluzione dei macchinari per l’industria cioccolatiera. Durante questo viaggio nel tempo tra i segreti del cioccolato, i visitatori possono usufruire dell’audioguida o scegliere la visita guidata. Al termine del percorso, un altro momento clou li attende: le creazioni Lindt possono essere assaggiate nella sala degustazione “Chocolate Heaven”: un paradiso per ogni palato!

L’avventura prosegue nella Chocolateria, una vera e propria bottega dove gli ospiti possono creare capolavori di cioccolato sotto la guida esperta dei Maestri Cioccolatieri. Tra i laboratori walk-in (aperti anche ai bambini a partire dagli 8 anni) si può creare una barretta, potendo scegliere tra vari gusti e texture, oppure dar forma a orsetti o lollipop di cioccolato. Inoltre, la Chocolateria propone corsi privati per gruppi (fino a 60 persone) su prenotazione, un’occasione per imparare le basi di stampaggio, decorazione e pralinatura di forme in cioccolato.

Ma c’è dell’altro: il Lindt Home of Chocolate ospita un impianto pilota che permette ai visitatori di dare uno sguardo all’interno di un’autentica fabbrica di cioccolato. Qui, i Maîtres Chocolatiers Lindt sviluppano nuove ricette, perfezionano le tecniche di produzione e raccolgono preziose esperienze pratiche. Dalle grandi vetrate si può seguire il cioccolatino in ogni fase del processo meccanico di produzione: il cioccolato liquido è versato negli stampi, i gusci vengono riempiti con deliziosi ripieni – caramello, gianduia, fondente di frutta – e ricoperti prima di essere raffreddati; per finire, le praline e le barrette ottenute vengono incartate singolarmente.

 

Infine, la Lindt Home of Chocolate ospita il primo Lindt Café in Svizzera e il più grande Lindt Chocolate Shop del mondo, dove possono essere acquistati i prodotti Lindt presenti in un’ampissima gamma di formati e sapori.

in data:11/09/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    "Un americano a Roma" ispira menu di Luce, ristovilla capitolina

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno