Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » Nestle', il colosso svizzero vendera' prodotti Starbucks

Aziende

Nestle', il colosso svizzero vendera' prodotti Starbucks

Nestle' vendera' prodotti Starbucks, affare da 7,15 miliardi. Il colosso agroalimentare svizzero Nestle' ha raggiunto un accordo con la catena di caffetterie Usa Starbucks per vendere i suoi prodotti. Piu' nel dettaglio Nesle' distribuira', a livello globale, in cambio di 7,15 miliardi di dollari, i prodotti Starbucks, Seattle Best Coffee, Starbucks Reserve, Teavana, Starbucks Via e Torrefazione Italia, di cui ha ottenuto la licenza. L'accordo, spiega il Wall Street Journal, riguarda un giro di affari di prodotti di oltre 2 miliardi dollari ed esclude le attivita' fisse (i locali Starbucks) e le bevende 'ready to drink'. Il termine 'ready to drink' (abbreviato in RTD) indica bevande vendute in forma gia' preparata e pronta al consumo. I ready to drink possono essere sia bevande alcoliche come ad esempio vodka o rum miscelate con succhi di frutta, o analcoliche come ad esempio te' o caffe' freddo. Il ready to drink non include quelle bevande che viceversa richiedono una preparazione per ottenere il prodotto finale.

L'operazione dovra' essere approvata dalle autorita' di controllo e sara' finalizzata quest'anno. I due gruppi intendobno collaborare sull'innovazione e sulle strategie di prodotto. Saranno circa 500 gli addetti di Starbucks a entrare nel gruppo elvetico. Questa transizione - spiega Mark Schneider, numero uno di Nestle' - segna una tappa importante per le nostre attivita' del caffe', la categoria di prodotto a piu' forte tasso di crescita del gruppo". Il caffe' e' una dell 4 categorie di prodotto che rientrano nell'intesa. Schneider, che ha presio le redini del gruppo svizzero a gennaio 2017, ha puntato molto sull'espansione nel caffe' e in particolare ha spintop Nestle' ad acquistare diverdee caffetterie di fascia alta in America del Nord, in particolare la californiana Blue Bottle Coffee.

in data:07/05/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo