Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » Parmalat: utile a 103 milioni

Aziende

Parmalat: utile a 103 milioni

Il Gruppo Parmalat registra nel 2017 un fatturato netto pari a 6.695,5 milioni di euro, in aumento di 206,1 milioni di euro (+3,2%) rispetto ai 6.489,4 milioni di euro del 2016. L`utile dell`esercizio è pari a 103,6 milioni di euro, in aumento di 24,2 milioni di euro rispetto ai 79,4 milioni di euro del 2016. A perimetro costante ed escludendo le controllate venezuelane, l`utile dell`esercizio risulta in aumento di 22,4 milioni di euro. "Tale incremento è principalmente riconducibile alle minori svalutazioni delle immobilizzazioni immateriali registrate nel 2017 per effetto dell`impairment test e a minori imposte sul reddito, che hanno più che compensato il peggioramento della gestione industriale e i minori proventi netti da transazioni".

Il risultato della capogruppo invece mostra una contrazione del 52% e il cda ha deliberato un dividendo di 0,07 euro per azione, rispetto a 0,015 dell'anno scorso. Il margine operativo lordo si attesta a 453,6 milioni di euro, in diminuzione di 4,9 milioni di euro (-1,1%) rispetto ai 458,5 milioni di euro del 2016. La riduzione della redditività è dovuta principalmente ad un peggioramento del mix di vendita, con un calo dei volumi dei prodotti branded a più alta redditività. Per quanto riguarda le prospettive, Parmalat indica che per l`esercizio 2018, a tassi di cambio e perimetro costanti ed escludendo la consociata Venezuela, stima una crescita, rispetto all`anno precedente, del fatturato netto dell`1,5% circa e del margine operativo lordo compreso in una forbice tra il 3% e il 5% circa.

in data:15/03/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo