Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Il Prodotto » Prezzi in calo ed export a picco per il pecorino romano

Il Prodotto

Prezzi in calo ed export a picco per il pecorino romano

Preoccupa non poco la situazione del comparto ovi-caprino. Durante la campagna 2017/2018, la produzione di latte di pecora ha avuto un notevole incremento (10-15%). Lo stesso ha fatto quella di Pecorino Romano, principale destinazione del latte sardo, aumentata del 24%. Mentre i consumi interni- segnala Assolatte-  diminuiscono, anche le esportazioni – motore del settore – sono andati a picco (-33%), soprattutto quelle verso il mercato nord americano, dove il calo dell’export ha raggiunto il 44%. Dopo un 2018 che si è chiuso in netta perdita per gli industriali, che hanno pagato il latte ad un prezzo ben superiore a quelli medi regionali, ci si trova or con i magazzini pieni e con quotazioni precipitate del 30%: a febbraio dello scorso anno i prezzi all’ingrosso del Pecorino Romano erano superiori ai 7,5 euro, oggi siamo a 5,5 euro.

“Una polveriera, la cui miccia ha bruciato per settimane, senza che nessuno muovesse un dito – dichiara Giuseppe Ambrosi, presidente di Assolatte. Da un lato i produttori che chiedono aumenti per il loro latte, dall’altro chi si è limitato a guardare e a rilasciare dichiarazioni anti-industriali, sport nel quale nel nostro paese si eccelle. Dall’altro ancora chi butta benzina sul fuoco rilasciando dichiarazioni di vicinanza, senza conoscere la realtà dei fatti”.

in data:12/02/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    Per gli 80 anni di Batman il dolce lungo un metro e mezzo del maître chocolatier Davide Comaschi