Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Mipaaf » Via libera agli auti per i produttori di pere, pesche, pomodori e prugne

Mipaaf

Via libera agli auti per i produttori di pere, pesche, pomodori e prugne

Via libera gli auti per i produttori di pere, pesche, pomodori e prugne d’Ente. L’annuncio è stato dato dal ministro per le Politiche Agricole Saverio Romano. La firma di due decreti, che fissano l’importo definitivo degli aiuti comunitari per ettaro, sono relativi ai prodotti destinati alla trasformazione per l’anno 2010.

Gli importi definitivi degli aiuti per ettaro sono fissati rispettivamente in 3.658,8255 euro/ha per le pere, in 2.373,9435 euro/ha per le pesche, in 1.182,1534 euro/ha per i pomodori e in 2.956,7577 euro/ha per le prugne d'Ente. Gli aiuti saranno erogati direttamente dagli organismi pagatori ai beneficiari.

I due decreti sono stati trasmessi alla Corte dei Conti per la registrazione e saranno quindi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale.

in data:28/06/2011

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno