Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » L'indirizzo » "Antinoo's Lounge & Restaurant", tradizione mediterranea in salsa veneta

L'indirizzo

"Antinoo's Lounge & Restaurant", tradizione mediterranea in salsa veneta

Il locale, con vista sul Canal Grande di Venezia, propone un menù che pone attenzione alla leggerezza degli ingredienti. In cucina non mancano mai frutta, erbette, fiori eduli e olio d’oliva

Roma- Dai suoi tavoli si può assaporare “la Venezia contemporanea”, mentre dalle poltroncine del locale è possibile ammirare lo spettacolo del Canal Grande attraverso un'ampia porta finestra. A garantire il suggestivo e rilassante spettacolo è l’Antinoo's Lounge & Restaurant (Dorsoduro, 173) della Serenissima, il ristorante del Centurion Palace, l’hotel cinque stelle lusso della catena Sina Fine Italian Hotels.

Premiato con le tre forchette rosse della Guida Michelin, le due forchette della Guida ai Ristoranti d’Italia 2014 del Gambero Rosso e recensito nella Guida d’Identità Golose, l’Antinoo’s propone un menù che s’ispira alla tradizione culinaria veneziana rivisitata con guizzo e creatività dallo Chef Massimo Livan. La carta propone piatti seguendo la tradizione mediterranea, con riferimento alla cucina veneta, prestando particolate attenzione alla leggerezza degli ingredienti.

In particolare nella cucina non mancano mai la frutta, le erbette, i fiori eduli e l’olio d’oliva. E’ bandita la panna. Il risultato è quello di avere dei piatti che assumono forme di design attraverso l’unione di prodotti e ingredienti sapientemente abbinati.

Gli ambienti del locale, avvolti dalle calde tonalità del rosso, sono curati nei più piccoli dettagli dal General Manager Paolo Morra caratterizzati da forme geometriche in rilevo alle pareti  che creano un quadro naturale all’ambiente su tonalità candite del bianco.

in data:10/05/2014

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion