Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Libri da Gustare » “Catalogo della proprietà intellettuale del CRA – anno 2011”

Libri da Gustare

“Catalogo della proprietà intellettuale del CRA – anno 2011”

Settecentonovantadue pagine per 471 schede informative che raccontano nel dettaglio altrettante importanti innovazioni in campo vegetale e industriale tutelate da 201 brevetti e 270 iscrizioni nei registri nazionali di riferimento: sono i numeri della prima edizione del “Catalogo della proprietà intellettuale del CRA – anno 2011” redatto dal Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura CRA, riconosciuto per l'ampio e significativo apporto alla comunità scientifica, al primo posto in Italia come Ente di ricerca nel settore dell'agricoltura.

Il Catalogo della proprietà intellettuale del CRA-Anno 2011 - scaricabile dal sito - vuole essere uno strumento di utile consultazione, che propone agli attori del sistema agroalimentare e forestale italiano parte dei risultati ottenuti dall’intenso e storico lavoro condotto dalle sue Strutture di ricerca diffuse su tutto il territorio nazionale.

La pubblicazione è funzionale all’individuazione di percorsi applicativi a supporto della crescita economica dei diversi settori che fanno capo all’agricoltura. Ciascun titolo posseduto infatti, ha una sua scheda descrittiva in cui si riportano le caratteristiche innovative e applicative del ritrovato, la classificazione secondo la natura e l’ambito di ricerca cui l’innovazione afferisce, i dati tecnici del brevetto e/o della registrazione relativa, la trasferibilità dell’innovazione e i riferimenti della Struttura di ricerca e degli inventori e/o costitutori che hanno prodotto l’innovazione.

La pubblicazione del Catalogo vuole essere anche uno stimolo per sollecitare una nuova domanda di ricerca che il CRA - a fronte della propria missione istituzionale - deve saper cogliere e tradurre in nuove risposte che soddisfino le esigenze ed i fabbisogni manifestati dal mondo della produzione primaria del Paese, chiamato a confrontarsi con un mercato sempre più globalizzato ma dal quale si deve differenziare per la qualità e la unicità delle proprie produzioni.

in data:29/02/2012

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno