Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Birra: Germania al top per produzione. Paesi Bassi leader per export

Agronews

Birra: Germania al top per produzione. Paesi Bassi leader per export

Prodotti 34 miliardi di litri nel 2019 nell'Unione europea. Circa 77 litri per abitante

Roma- Sono stati prodotti lo scorso anno nella Ue oltre 34 miliardi di litri di birra contenente alcol , secondo le ultime statistiche sulla produzione di Eurostat pubblicate all'inizio di questa settimana. La produzione di birra dell'Ue è equivalente a circa 77 litri per abitante. Inoltre, nel 2019 l'Ue ha prodotto 1,4 miliardi di litri di birra che contenevano meno dello 0,5% di alcol o non avevano alcun contenuto di alcol.

Tra gli Stati membri dell'Ue, la Germania è stata il primo produttore nel 2019 con una produzione di 8,0 miliardi di litri (pari al 23% della produzione totale dell'Ue). In altre parole, circa una birra su quattro contenente alcol prodotta nell'Ue proveniva dalla Germania. La Germania è seguita da Polonia e Spagna (ciascuna 3,9 miliardi di litri prodotti, o 11%), Paesi Bassi (2,5 miliardi di litri, o 7%), Belgio (2,4 miliardi di litri, o 7%; dati 2017), Francia (2,0 miliardi di litri , o 6%), Cechia (1,9 miliardi di litri, o 6%). Rispetto al 2018, la Lituania ha registrato il maggior incremento nella produzione di birra contenente alcol (+ 7%), seguita da Spagna (+ 6%) e Italia (+ 5%). Al contrario, la produzione di birra nei Paesi Bassi è diminuita del 9%, in Lettonia del 7% e in Slovacchia del 6%.

I Paesi Bassi hanno esportato 1,9 miliardi di litri di birra contenente alcol nel 2019, diventando così il più grande esportatore di birra di tutti gli Stati membri dell'Ue, davanti a Belgio (1,7 miliardi di litri) e Germania (1,6 miliardi di litri), seguiti da Cechia, Francia e Irlanda ( tutti 0,5 miliardi). Le principali destinazioni delle esportazioni di birra verso i paesi extra Ue sono stati gli Stati Uniti (911 milioni di litri, 22%) e il Regno Unito (825 milioni di litri, 20%). Sono seguiti Cina (364 milioni di litri, 9%), Russia (258 milioni di litri, 6%), Canada (193 milioni di litri, 5%), Corea del Sud (184 milioni di litri, 4%), Sudafrica (108 milioni tonnellate, 3%), Svizzera (98 milioni di litri, 2%), Australia (92 milioni di litri, 2%) e Taiwan (86 milioni di litri, 2%).

in data:07/08/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno