Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Car Roma, vademecum su consumo frutta, verdura e pesce freschi

Agronews

Car Roma, vademecum su consumo frutta, verdura e pesce freschi

In occasione della prossima apertura delle scuole il Centro Agroalimentare di Roma (Car) rilancia il vademecum per il consumo di frutta, verdura e pesce freschi per aiutare i consumatori a scegliere una corretta e sana alimentazione che può contribuire a irrobustire le difese immunitarie.  Nel vademecum del Car si evidenzia come la questione principale da mettere a fuoco sia che il coronavirus non si trasmette attraverso il cibo. Anzi, un corretto utilizzo di frutta, verdura e pesce fresco contribuisce a rafforzare le difese immunitarie grazie alle vitamine C, A, E, B6, B9, B-12.

Inoltre, il vademecum specifica come si possa assumere la vitamina C grazie al consumo di agrumi, uva, fragole, frutti di bosco, kiwi, melone, peperoni, pomodori, broccoli, cavoli, piselli, spinaci, patate. La vitamina A - spiega la guida del Car - si assume invece dalla frutta e dalla verdura color giallo-arancio e ortaggi con foglie o altre parti commestibili color verde scuro. Ed anche la vitamina E grazie al consumo di frutta secca (mandorle, nocciole, arachidi), oli vegetali (di oliva, di semi, di girasole, di soia ecc.).

Ed in ultimo, ma non per importanza, il vademecum sottolinea come la vitamina B si possa assumere grazie al consumo di pesce azzurro, cavoli, broccoli e spinaci, frutta secca, legumi. È importante mangiare pesce perché è ricco di omega-3, in grado di ridurre l'infiammazione delle vie respiratorie.

"Un contributo - spiega Fabio Massimo Pallottini, direttore generale del Car - per esser accanto ai romani e soprattutto alle famiglie e agli studenti che lunedì riprenderanno la scuola. Il nostro vademecum è realizzato con semplici consigli per un'alimentazione sana e  soprattutto italiana e se possibile a chilometri zero". "Teniamo molto - aggiunge Valter Giammaria, presidente del Car - ad aiutare i cittadini a scegliere il cibo di maggiore qualità da mettere in tavola, come riassunto in questo vademecum. A questo proposito ricordo che recentemente abbiamo inaugurato al Car un Percorso Verde che punta al consumo di frutta e verdura freschissimi e del territorio".

in data:12/09/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    "Un americano a Roma" ispira menu di Luce, ristovilla capitolina

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno