Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Food Mania » Cibi afrodisiaci: è l'estate delle verdure

Food Mania

Cibi afrodisiaci: è l'estate delle verdure

A formularla è l’ osservatorio sulle tendenze alimentari dell'azienda Fratelli Polli. Lo studio è stato condotto interpellando 50 esperti tra chef e nutrizionisti

Roma- Arriva la top ten dei cibi più afrodisiaci per l’estate 2018. A formularla è l’ osservatorio sulle tendenze alimentari dell'azienda Fratelli Polli. Lo studio è stato condotto interpellando 50 esperti tra chef e nutrizionisti che si sono espressi sul rapporto verdure-eros.   Al vertice della lista risulta esserci il peperoncino (76%) seguono gli gli asparagi che, grazie alla vitamina E, stimolano gli ormoni maschili. Terzo posto per le melanzane (61%) considerate afrodisiache da oltre 300 anni, seguite da peperone (54%) ricco di vitamina C meglio se appena colto, cipolla rossa (42%) utile alla fertilità maschile, cicoria (39%) fonte dell'ormone maschile androstenedione e ancora la radice del sedano (35%) e la rucola (29%).

Tra i piatti, u esperto su due suggerisce l'insalata di riso (72%) rivisitata anche con peperoni, cetrioli, carciofi e sedano e una quiche agli asparagi (49%), 1 su 3 (38%), invece, indica un'insalata di fragole e rucola, ma anche il piatto unico con la carne (35%), come le polpette al pomodoro con aglio e peperoncino

in data:09/08/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo