Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Città dell'Olio e Città del Vino fanno squadra per promuovere il turismo rurale

Agronews

Città dell'Olio e Città del Vino fanno squadra per promuovere il turismo rurale

Venerdì 7 dicembre a Carpino (Foggia) le due associazioni firmeranno un protocollo d'intesa per la condivisione di progetti di sviluppo locale

Roma- Accordo fatto tra l'Associazione nazionale Città del Vino e l'Associazione nazionale Città dell'Olio per la valorizzazione dei territori rurali del Bel Paese.  Il 7 dicembre sarà firmato un protocollo d'intesa  a Carpino, Città dell'Olio della provincia di Foggia, dove nel pomeriggio di venerdì si terrà un incontro nell'ambito dell'Assemblea generale dell'Associazione. Il protocollo d'intesa- si legge in una nota-  prevede, tra l'altro, il coinvolgimento e la collaborazione operativa delle rispettive articolazioni organizzative, la ricerca di sinergie con soggetti privati e pubblici e le istituzioni locali, regionali e nazionali per attivare specifici eventi e progetti in particolare relativi allo sviluppo del turismo enogastronomico.

Altri obiettivi comuni, la tutela del patrimonio paesaggistico, ambientale e agroalimentare dei territori associati, la tutela dei consumatori e la promozione della sicurezza agroalimentare, anche attraverso azioni mirate e momenti di approfondimento, e lo sviluppo di specifiche piattaforme on line ai fini di una conoscenza del vino e dell’olio e dei suoi territori di origine, a sostegno della filiera.

Il protocollo di intesa attiverà uno specifico “tavolo di lavoro” per definire congiuntamente le azioni da sviluppare e verificare lo stato di attuazione di tutte le attività concordate.

in data:05/12/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo