Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg: da metà settembre al via vendemmia 2019

Agronews

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg: da metà settembre al via vendemmia 2019

La vendemmia 2019 nella denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg inizierà per la metà di settembre. Questo è quanto risulta dalle indagini svolte in campo dai tecnici incaricati dal Consorzio alla quarta rilevazione.

Ci apprestiamo a dare inizio alla vendemmia 2019 consapevoli dell’anno eccezionale che stiamo vivendo”, commenta Innocente Nardi, Presidente del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg, “questa è la prima vendemmia sulle nostre colline riconosciute Patrimonio dell’Umanità, è la prima vendemmia senza glifosato ed è l’annata che recepirà le modifiche al disciplinare di produzione.  Tappe diverse, che compongono il cinquantenario della Denominazione, fondamentali del nostro percorso di costruzione di valore del prodotto. Si preannuncia una vendemmia di assoluta qualità grazie al giusto equilibrio tra grado zuccherino e acidità ed all’ottimale stato sanitario delle uve. Mai come in questo momento, dobbiamo- aggiunge-  essere fermi nel lavorare per la qualità del nostro prodotto che ci restituirà la giusta soddisfazione anche sul fronte del prezzo. I consumatori in tutto il mondo, premieranno il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore ottenuto dalle uve di particolare pregio provenienti dai vigneti eroici della Denominazione e saranno disposti a riconoscerci, al momento dell’acquisto, una differenza qualitativa. Come produttori non possiamo scontentarli”.  

in data:03/09/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion