Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Filiera Corta » Consumo di vino con il freno tirato nel 2016. L'alcol test imbarazza gli italiani

Filiera Corta

Consumo di vino con il freno tirato nel 2016. L'alcol test imbarazza gli italiani

Un'indagine dell'Osservatorio dell'Uiv certifica una stabilità di mercato con un saldo non positivo. Tra i timori dei wine lowers il rischio di perdere punti dalla patente di guida

Roma- Il 2016 non brillerà per il consumo di vino. La timidezza degli italiani nei confronti di Bacco nei prossimi dodici mesi sarà dovuta all'alcol test e al rischio di vedere ritirata la patente di guida o subire una diminuzione dei punti della stessa. La tendenza dal tono timoroso è tracciata da Ismea, Wine Monitor e Sda Bocconi dell'Osservatorio del vino promosso dall'Unione Italiana Vini (Uiv). L’indagine certifica nel dettaglio che i consumi rimarranno stabili per un 69% degli intervistati che consumano vino a casa e inalterato, rispetto al 2015, per chi consuma vino fuori casa (54%). Il risultato finale- spiega però l'Osservatorio del vino-  è che ''il saldo tra chi prevede diminuzioni e incrementi non è positivo".

L’analisi effettuata registra inoltre che il 73% degli interpellati su un campione di oltre 1200 intervistati, consuma vino nelle mura domestiche, prevalentemente durante i pasti (72%), preferendo piu' il vino rosso (80%) rispetto al bianco o agli 'sparkling' che invece sono scelti da chi consuma fuori casa con una penetrazione che raggiunge il 62% contro un 44% tra chi consuma soprattutto a casa.  I ricercatori segnalano inoltre che per l’ora dell’aperitivo fuori casa il 39% preferisce spritz, il 18% vino sparkling e il 17% bianco.

Michele Rampetti

in data:05/01/2016

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno