Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » L'indirizzo » Dafne Garden Cafè gioca la carta del giardino segreto

L'indirizzo

Dafne Garden Cafè gioca la carta del giardino segreto

Il locale romano, in stile urban jungle, propone, nel quartiere Prati, prima colazione, pranzo e aperitivo puntando principalmente sui prodotti laziali

Roma - Per il momento l’obiettivo è di sedurre il borghese e centrale quartiere Prati di Roma con una prima colazione e un menu per la pausa pranzo composto da panini, insalate e una proposta vegetariana.  Non manca la possibilità di un aperitivo. Per il futuro, in attesa di convincere avvocati, commercialisti e professionisti in genere che lavorano e frequentano la zona,  non è escluso però che  ci sia un destino diverso e più ampio per il neonato Dafne Garden Cafè (Via Fornovo, 2),  angolo romano in stile urban jungle con effetto da giardino segreto, aperto il 15 giugno. Ma questo, per il momento sembra chiaramente prematuro pensarlo ed è ovviamente solo un’ipotesi per la famiglia Pontecorvi, proprietaria del neonato Apollo Boutique Hotel dopo aver rilevato una struttura ricettiva esistente, alla luce di una ripartenza a seguito del periodo di lockdown. Quello che chiaro, che il Dafne  ha anche un’ entrata indipendente  ma  è collegato al Boutique Hotel in modo da soddisfare clientela esterna e ospiti della struttura ricettiva (14 camere diverse tra loro per colori e arredo)

L'offerta gastronomica è strutturata su diverse fasce orarie tra colazione, pranzo e aperitivo con un’attenzione particolare ai prodotti del Lazio.  Si possono chiedere cornetti, dolci da pasticceria, caffetteria calda e fresche centrifughe.  La proposta food, nella sua fase di start-up,  è curata da  Federico Carichef freelance con un passato in ristoranti stellati come 'Il Convivio' , 'Caino' o 'Dal Pescatore' ma è stato anche socio e co-founder di 'Bompiani'. Per l'aperitivo c'è una drink list classica due cocktail dedicati ad Apollo e Dafne, personaggi mitologici che valorizzano il luogo. Il primo è un drink più maschile con base Rum bianco, Blue Curaçao, sciroppo di cocco e succo d'ananas, quello invece che porta il nome della Ninfa  è un miscelato a base di Vodka, Campari e Passoà. (Gia. Pac)

in data:06/07/2020

Galleria Fotografica

  • Dafne Garden Cafè gioca la carta del giardino segreto
  • Dafne Garden Cafè gioca la carta del giardino segreto

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno