Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Deliveroo: aumentano richieste ristoranti per servizio food delivery, +40%

Agronews

Deliveroo: aumentano richieste ristoranti per servizio food delivery, +40%

I ristoranti si aggrappano al food delivery. In tempo di Coronavirus - con le disposizioni del Governo che chiudono al pubblico ristoranti ed esercizi commerciali, quale misura finalizzata a prevenire e ridurre il contagio da Covid-19 - il settore della ristorazione guarda alle piattaforme di consegna di cibo a domicilio per dare continuità alla propria attività, tutelare i dipendenti e l’intero indotto occupazionale e assicurare ai cittadini un servizio - adesso - più che mai necessario. 

A dimostrarlo sono i dati di Deliveroo. Aumentano, infatti, le richieste di ristoranti di poter usufruire del servizio. La piattaforma  food delivery, qualora il trend attuale dovesse essere confermato, chiuderà il mese di marzo con un aumento del numero dei ristoranti che hanno deciso di fare il proprio ingresso in piattaforma del 40% rispetto alle previsioni. “E’ un momento complesso per la ristorazione italiana. I ristoranti guardano alle piattaforme e noi guardiamo al mercato dove vediamo dei primi segnali positivi che ci auguriamo si traducano presto, davvero, in una ripresa consistente. Tutto il settore della ristorazione ne ha bisogno” dice Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia, che aggiunge: “Stiamo facendo il massimo per sostenere i nostri ristoranti partner e quelli che hanno deciso, in questi giorni, di fare il proprio ingresso in piattaforma, perchè siamo un servizio essenziale per la vita di molte persone, come emerge anche dagli ultimi provvedimenti del Governo. Lo facciamo con grande senso di responsabilità pensando prima di tutto alla sicurezza di ristoranti, rider e clienti”. 

in data:25/03/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion