Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » L'indirizzo » Eggs supera la prova di maturità e diventa ristorante gourmet

L'indirizzo

Eggs supera la prova di maturità e diventa ristorante gourmet

Dop 10mila carbonare e 20mila uova cucinate il locale guidato dalla chef Ada Agosti pianta radici in una locale da 60 coperti. Confermata la Carta delle Dieci Carbonare

Roma- Se prima era la giostra dell’uovo ora è un vero e proprio luna park per tutti gli amanti del genere: Eggs a Roma, dopo aver superato la maturità con 10 mila carbonare e 20 mila uova cucinate preparate e servite nella precedente e piccola  sede di Trastevere, fa il salto di qualità puntando a fare il ristorante gourmet da 60 coperti rimanendo sempre nella prestigiosa zona della città piantando radici in via Natale del Grande 52. Alla guida della cucina specializzata sulle uova, da  quella bio a quella quaglia e di struzzo, la chef Barbara Agosti che continuerà a proporre la ormai celebre Carta delle Dieci Carbonare e il Gioco dell’Ova.   Nel menù non mancherà anche lo Strapazzo, la carbonara da passeggio, dorata e fritta sullo stecco da gelato. Moltissimi anche i nuovi piatti in carta che hanno le uova come ingrediente come le orecchie d’elefante, la terrina di gallina bio e le uova di struzzo. 

Per la prima volta è invece presentata una sezione dedicata ai Crudi, con focus sul caviale italiano e creazioni originali come il nuovo Roma-Milano, il riso al salto alla Carbonara e Nudo e Crudo, misto di crudi con ricci di mare, ostriche e gamberi rossi.  E’ proposta infine la Transumanza, triplete di carbonara, gricia e cacio e pepe. La qualità della materie prima è invece garantita da una novità: Eggs ha deciso di creare il Bio Orto Eggs, con annesso pollaio negli spazi dell’orto Bio Farm di Arianna Vulpiani dove vengono coltivate le verdure biologiche e dove nascono anche le  Uova bio Eggs che si affiancano alle Camille, Peppovo e Paolo Parisi  che saranno in vendita nel ristorante. La carta dei vini comprende invece una settantina di etichette, che spaziano in territori diversi, dai grandi nomi ai piccoli produttori artigiani e naturali. Nel nuovo Eggs c’è inoltre  una carta di superalcolici e vini liquorosi.

Per l’arredo del  locale sono stati usati materiali di recupero, ferro e metallo. Le pareti e la maggior parte delle luci sospese sono del colore del mascarpone.  Presente anche un dehors su via Natale del Grande, di fronte all’ex Cinema America

 

Gianluca Pacella

in data:31/05/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo