Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Falso Dop in etichetta, sequestrati quasi 7mila prodotti

Agronews

Falso Dop in etichetta, sequestrati quasi 7mila prodotti

Dopo i surgelati, è la volta degli alimenti con false indicazioni in etichetta. I Carabinieri del Reparto tutela agroalimentare, proseguendo l'azione di monitoraggio e controllo nella filiera agroalimentare, hanno sequestrato 6.887 prodotti. In particolare, in provincia di Bolzano, 1.751 prodotti che evocavano in etichetta e nella presentazione le denominazioni protette 'Prosciutto di Parma' e 'Coppa di Parma' e 11.434 etichette adesive 'Salami di Parma'. I militari hanno poi accertato la commercializzazione di 'Prosciutto al Prosecco', senza la preventiva autorizzazione del Consorzio di Tutela del Prosecco. Per questo sono state sequestrate 4.854 etichette adesive riportanti la dicitura 'Prosciutto al Prosecco', e al titolare sono state contestati illeciti amministrativi per 9.000 euro.

In provincia di Salerno, inoltre, sono stati sequestrati 5.136 barattoli di pomodori pelati che riportavano in etichetta mendaci indicazioni riguardo l'origine, deferendo il titolare dell'azienda all'Autorità Giudiziaria. Nelle provincie di Messina e Catania i militari hanno eseguito controlli riscontrando difformità e violazioni alle normative in materia di tracciabilità ed etichettatura elevando sanzioni per 10.500 euro. I 2.519 chilogrammi di merce sequestrata hanno un valore complessivo pari a 9.000 euro.

in data:11/07/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo