Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Feste di Natale: divorati dagli italiani 67 milioni di chili tra pandori e panettoni

Agronews

Feste di Natale: divorati dagli italiani 67 milioni di chili tra pandori e panettoni

Stappate 63 milioni di bottiglie di spumante, A rilevarlo è Coldiretti stimando un aumento di peso fino a 2 kg per effetto sedentarietà

Roma- Durante le feste dalle tavole delle case degli italiani sono spariti 67 milioni di chili tra pandori e panettoni, 63 milioni di bottiglie di spumante, 20mila tonnellate di pasta, 6 milioni di chili tra cotechini e zamponi e frutta secca, pane, carne, salumi, formaggi e dolci per un valore complessivo pari a 3,5 miliardi, solamente tra il pranzo di Natale e i cenoni della Vigilia e di Capodanno.  A rilevarlo è Coldiretti con un'/Ixe’ divulgata in occasione del primo fine settimana dopo l’’Epifania che “tutte le feste si porta via”.

Dal report dell'organizzazione agricola emerge che piu’ di un italiano su tre (36%) ha deciso di mettersi a dieta dopo le feste trascorse per lungo tempo in casa a causa del lockdown per contrastare la pandemia da Covid.  Si stima  un aumento di peso fino a 2 chili per gli italiani che durante le feste hanno tagliato l’attività sportiva ed aumentato i consumi alimentari rispetto agli altri giorni di circa 15mila-20mila chilocalorie.

in data:09/01/2021

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno