Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Filiera Corta » Giù i prezzi di frutta e verdura. Cresce il pesce

Filiera Corta

Giù i prezzi di frutta e verdura. Cresce il pesce

La rilevazione Istat sul mese di agosto segnala per l'ortofrutta una diminuzione, su base mensile (-7,8% in termini tendenziali da -10,1% del mese precedente) e un aumento di un 1,2% per il prodotto ittico

Roma- Non variano ad agosto i prezzi dei beni alimentari su base mensile e segnano una riduzione su base annua di -0,3%, da -0,6% di luglio. A rilevarlo è Istat che nel quadro dell’analisi registra un ribasso dei prezzi di frutta e verdura e un rialzo del pesce con l’eccezione, su base mensile, per quello del pesce di mare di allevamento.

In una nota l'Istituto di statistica spiega che "la stabilita' rispetto a luglio 2014 e' la sintesi della variazione congiunturale nulla dei prezzi dei prodotti lavorati e del lieve ribasso su base mensile (-0,1%) di quelli dei prodotti non lavorati (il cui peso e' poco piu' della meta' di quello degli Alimentari lavorati); l'attenuazione della flessione su base annua e' dovuta al ridimensionamento del calo tendenziale dei prezzi dei prodotti non lavorati (-1,8%, da -2,9% del mese precedente). La crescita tendenziale dei prezzi dei prodotti lavorati rallenta allo 0,6% (da +0,8% di luglio)". In particolare, su base mensile e' da segnalare il ribasso dei prezzi degli Alimentari non lavorati e' da attribuire principalmente al ribasso dei prezzi dei Vegetali freschi (-0,9%); su base annua questi mostrano una netta riduzione della flessione tendenziale (-3,4%, da -8,8% di luglio), su cui incide il confronto con agosto 2013, quando il decremento su base mensile era risultato piu' marcato (-6,3%). Per contro, i prezzi della Frutta fresca aumentano dello 0,4% su base mensile (-7,8% in termini tendenziali, da -10,1% del mese precedente) mentre variazioni congiunturali in direzione opposta si registrano per i prezzi del pesce fresco, con aumenti dell'1,2% per il Pesce fresco di mare di pescata e dello 0,4% per quello di acqua dolce (rispettivamente +0,9% e +1,4% in termini tendenziali) e un calo dello 0,9% per il Pesce fresco di mare di allevamento (+1,3% su base annua).

Articoli Correlati

Giù i prezzi dell'alimentare. Il comparto è in deflazione

in data:12/09/2014

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno