Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Filiera Corta » Il Prosecco mette tutti d'accordo

Filiera Corta

Il Prosecco mette tutti d'accordo

Conosciuto dal 91% degli italiani maggiorenni (oltre 45 milioni di persone) il vino bianco a Denominazione di Origine Controllata prodotto in Veneto e in Friuli-Venezia Giulia è- secondo una ricerca affidata a Swg- il consensus maker del Natale 2015

Roma-  Quasi nove milioni di italiani (il 17 per cento totale) acquisterà Prosecco per brindare alle feste del Natale. E quanto emerge dalla nuova ricerca di dicembre di Prosecco Lab, il nuovo osservatorio che indaga le tendenze del Prosecco, voluto dal Consorzio di tutela e affidato ad Swg Spa con l’obiettivo di analizzare la relazione tra il consumatore contemporaneo e il Prosecco.  L’indagine quantitativa è stata condotta mediante una rilevazione con tecnica mista, ovvero interviste telefoniche con metodo Cawu (Computer Assisted Web Interview), all’interno di un campione di 1.200 soggetti maggiorenni residenti in Italia. Le interviste sono state somministrate tra il 7 e il 9 dicembre 2015.

Dalla ricerca emerge che il Prosecco è conosciuto dal 91% degli italiani maggiorenni (oltre 45 milioni di persone) ed è conosciuto- si legge in una nota- bene o molto bene dal 71% del persone.  Le persone scelgono il Prosecco per il suo gusto  sono il 38%, perché mette allegria (35%), perché è un costruttore di convivialità (31%)  per la sua versatilità e la possibilità di abbinarlo ai diversi tipi di cibo (16%).

L’analisi segnala inoltre che è considerato dal 39% un vino ideale per stare con insieme agli altri e per fare una cena  con gli amici o per degustare gli stuzzichini di un aperitivo, è ritenuto ideale una proposta elegante per una cena formale e una festa natalizia chic o per portare in tavola un menù ricercato (18%), m è ritenuto un tocco di classe per una cena galante e romantica e per incontrarsi in locale alla moda (13%). 

Ti potrebbe anche interessare

Il Prosecco vince il derby delle bollicine

Il prosecco è nel cuore di 40 milioni di italiani

Il brindisi italiano è da record

in data:21/12/2015

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno