Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » L'indirizzo » La Chiusa: il "posto giusto" per una gestione globetrotter

L'indirizzo

La Chiusa: il "posto giusto" per una gestione globetrotter

Rilevata da due americani giramondo, la struttura toscana vive una "seconda vita" con alla guida in cucina lo chef campano Tromiro

Siena – Globetrotter della cucina in tutto il mondo con i loro corsi per gli appassionati dei fornelli hanno ceduto con il tempo a uno dei territori-icona più internazionali, la Toscana, tanto da farne il loro “posto giusto”. Protagonisti della scelta di vita, che li ha portati da essere giramondo a proprietari di una struttura ricettiva italiana, sono due americani, Linda e George, compagni di lavoro e nella vita con origini made in Italy per George. Da oltre due anni la coppia è alla guida de La Chiusa Hotel & Restaurant,  a Montefollonico (via Via della Madonnina, 88), in provincia di Siena.

L' elegante struttura, nata dalle ceneri di un ex frantoio e presente nella zona da diversi anni,  prova a vivere una “seconda vita” nello spirito easy e accogliente dei due nuovi proprietari, il resto lo fa la posizione e gli ettari di natura di proprietà che la circonda. La Chiusa, che ha come immagine reale di presentazione un cortile davanti la reception tanto da renderlo quasi un piccolo borgo affiancato da una veranda esterna dove è possibile mangiare dalla colazione alla cena,  permette di godersi il panorama e scattare foto attraverso una cornice appesa romanticamente ad un albero. Le camere disponibili per soggiornare sono invece diciotto. I clienti si possono servire di uno spazio piscina  comune. 

La proposta culinaria è invece affidata a un campano doc, lo chef Domenico Tromiro. Nella carta del menu del Ristorante La Chiusa, composto da due sale (una con  camino), spazio ai prodotti del territorio con una ricerca quasi maniacale. Lo chef però nei suoi progetti medita anche di proporre una cucina gourmet e più raffinata. (Gia.Pac.)

in data:14/10/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno