Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Filiera Corta » La calza della Befana è ancora piena di dolci. Battuti i giocattoli

Filiera Corta

La calza della Befana è ancora piena di dolci. Battuti i giocattoli

Un sondaggio Confesercenti-Swg in occasione del sei gennaio premia le golosità dolciarie scelte da un italiano su tre per una spesa di 64 euro a testa, in leggero calo rispetto alla festa 2015

Roma- Tradizione rispettata nel giorno dell’Epifania. La calza della Befana con i dolci resiste nonostante la tentazioni di idee regalo alternative in periodo di saldi.  Un sondaggio Confesercenti-Swg in occasione del sei gennaio registra che le golosità dolciarie vincono sui giocattoli per una spesa di 64 euro a testa, in leggero calo rispetto alla festa 2015. Venendo alle percentuali un italiano su tre (36%) ha regalato a figli e nipoti la tipica calza piena di dolci, il 9 per cento ha scelto invece di donare ai più piccoli un gioco.  A mettere sotto il caminetto doni alternativi è stato invece il 12% degli italiani (erano il 10% lo scorso anno).

Scende, invece, al 29% (era il 34% nel 2014) il segmento di intervistati che ammette di non fare proprio regali per questo appuntamento festivo, mentre salgono, dal 12% dello scorso anno al 14% del 2015 gli italiani che affermano di non avere figli o nipoti a cui dedicare le proprie attenzioni.

in data:06/01/2016

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno