Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Filiera Corta » Le bollicine italiane sono le più amate nel mondo

Filiera Corta

Le bollicine italiane sono le più amate nel mondo

Nel 2013, con 307 milioni di bottiglie vendute contro 304 il prosecco ha battuto lo champagne. L'export- secondo dati Ovse è a +11,5% in volumi nel 2013 e +16% in valore rispetto al 2012

Roma- Una vittoria di poco scarto, ma ugualmente importante: nel 2013, con 307 milioni di bottiglie vendute nel mondo contro 304, il prosecco ha battuto lo champagne. A ufficializzare l’importante risultato di mercato è Giampietro Comolli, responsabile dell'Osservatorio economico italiano dei vini (Ovse).  Entrando nello specifico dell’analisi si evidenzia come l’export per le bollicine italiane continui ad andare a gonfie vele: +11,5% in volumi nel 2013 e +16% in valore rispetto al 2012. In particolare 277,6 milioni di bottiglie sono state stappate all'estero (in 78 Paesi) e 142,4 milioni sono state consumate in Italia, per un giro d'affari al consumo totale stimato di 3,071 miliardi di euro.

Parlando di consumo nazionale, per il terzo anno consecutivo, l’andamento di mercato e' in calo (-1,8%), mentre il valore al consumo registra +0,5%. Una flessione piu' contenuta rispetto al divario fra 2011 e 2012 che aveva fatto registrare un -2,7%, ma - sottolinea l'Ovse -, non si puo' parlare di inversione di tendenza.

Viene inoltre ricordato che in 3 anni bar e ristoranti hanno fatto registrare un calo di consumi di bollicine del 11%, soprattutto per le etichette con prezzi intermedi. Nella Grande Distribuzione si rileva una certa stabilita' dei volumi, un leggero calo dei marchi di valore, crescono leggermente i volumi dei primi prezzi.

Articoli Correlati

Prosecco, stop alle imitazioni con una società ad hoc a tutela della Doc e Docg

in data:07/03/2014

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno