Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Food Mania » Le italiane scelgono Cannavacciuolo per la cena romantica di San Valentino

Food Mania

Le italiane scelgono Cannavacciuolo per la cena romantica di San Valentino

A rilevarlo è TheFork, la piattaforma per le prenotazioni online di ristoranti. Sul podio Chef Rubio e Franco Noriega. La cena a tu per tu resta la modalità di festeggiamento più quotata per la festa degli innamorati

Roma- Tra i volti noti della gastronomia nazionale e internazionale le italiane scelgono lo chef Antonino Cannavacciuolo per trascorrere San Valentino. A rilevarlo è TheFork, la piattaforma  per le prenotazioni online di ristoranti e con un network di oltre  40,000 ristoranti a livello globale e quasi 14 milioni di visite al mese. Dall’indagine fatta ai primi posti figura appunto Cannavacciuolo (17,4%), seguono Chef Rubio (15,8%) e Franco Noriega (15,0%), noto per la sua pagina Instagram dove pubblica pose da modello e invitanti manicaretti. Tra i più “quotati” anche Simone Rugiati, Carlo Cracco e Alessandro Borghese.  Quanto ai programmi gastronomici degli  utenti in occasione di San Valentino dal sondaggio condotto a gennaio emerge che la cena a tu per tu resta la modalità di festeggiamento più quotata per la festa degli innamorati. 

In particolare il 77% degli utenti italiani ha dichiarato la sua intenzione di festeggiare San Valentino al ristorante contro il 61% dell’anno scorso. I restanti 14,5 % e 8% ne approfitteranno invece per restare a casa o concedersi una romantica fuga fuori porta. La tendenza- si spiega-  è simile in altri Paesi europei: anche in Francia, Spagna, Paesi Bassi e Belgio, la festa degli Innamorati si celebra a tavola.

Quasi la metà degli utenti italiani intervistati (41%) predilige anche a San Valentino la cucina di pesce, la terza più prenotata in tutto il 2016. A questa seguono la cucina creativa (19%) e quella d’autore (22%). La tendenza è comune anche in Spagna, mentre in Belgio, Francia e Paesi Bassi trionfano i ristoranti italiani e francesi. Quanto al valore aggiunto ricercato nel ristorante a San Valentino spiccano la location suggestiva (53,5%) e il menù dedicato all’occasione (19,5%).

Il 62% degli utenti afferma che spenderà al ristorante dai €25 ai €49 a persona, in linea con il prezzo medio per coperto più prenotato durante il 2016, che è è stato di circa €30. D’altra parte, oltre il 60% degli intervistati afferma che il budget destinato a questa occasione è invariato rispetto allo scorso anno. Quasi la metà degli utenti sostiene che a dover pagare il conto sia sempre il “cavaliere”, mentre la scelta del ristorante va fatta in coppia per il 60% degli intervistati. La maggior parte degli utenti infine prenota una settimana prima (37%) o pochi giorni prima (35%).

Ti potrebbe anche interessare

San Valentino: in cucina vince la scoperta di nuovi gusti

Niente regali costosi o ristoranti stellati. A San Valentino è la prima colazione a fare felice la coppia

in data:13/02/2017

Galleria Video

  • San Valentino, la cena romantica al ristorante è la preferita dagli innamorati

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo