Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Milano Vs Londra. A Milano vince sempre il gusto, a Londra si cerca il cibo healthy

Agronews

Milano Vs Londra. A Milano vince sempre il gusto, a Londra si cerca il cibo healthy

Deliveroo ha messo a confronto le abitudini circa la pausa pranzo di due tra le business city più importanti nel mondo

Roma- Messe a confronto dal servizio di food delivery Deliveroo le abitudini circa la pausa pranzo di due tra le business city più importanti nel mondo: Milano e Londra. Indagando tra gli ordini effettuati con il servizio Dfb (Deliveroo for Business) - emerge  infatti che mentre a Milano è la soddisfazione del gusto a condizionare la pausa pranzo a Londra è l’aspetto healthy ad incidere maggiormente. Nel capoluogo milanese infatti tra i piatti preferiti ci sono gli intramontabili toast e sandwich, sempre molto amati, soprattutto nelle versioni “gourmet” più ricercate e realizzate con materie prime di alta qualità; specialità asiatiche come i dim sum, tipici della cucina cinese, e il sushi, che registra sempre più consensi anche a pranzo; e le insalate, adatte per la loro leggerezza e per riuscire a compensare in un piatto unico  ingredienti e nutrienti diversi. In caso di meeting lunch e di incontri programmati proprio durante la pausa pranzo, dove spesso il tempo a disposizione per mangiare è limitato, le soluzioni finger food sono invece le più scelte in quanto più veloci da gestire, più comode da consumare e capaci di mettere d’accordo esigenze diverse.

Nella city londinese invece dominano invece specialità healthy a base di verdure e legumi, servite nelle tanto di moda “bowl”, piatti a base di pollo, sia nella versione alla griglia che in insalate, e anche qui l’immancabile cucina giapponese. Tra i trend più in voga per la pausa pranzo registrati da Deliveroo in entrambe le città, va segnalato il crescente successo del pokè, il piatto originario delle isole Hawaii e uno dei food trend più consolidati a livello globale, composto da pesce crudo  tagliato a cubetti e condito con salsa di soia, accompagnato da riso e verdure. Una scelta adatta- si spiega in una nota-  non solo per la cena, ma anche per un pranzo light al lavoro.

in data:05/09/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo