Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Filiera Corta » Natale, in calo i festeggiamenti nei ristoranti. Gli italiani brindano nelle case

Filiera Corta

Natale, in calo i festeggiamenti nei ristoranti. Gli italiani brindano nelle case

La Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe), nell'indagine effettuata in collaborazione con Format Research, registra un calo di 512mila unità rispetto allo scorso anno. 5,6 milioni gli italiani nei locali pubblici

Roma- Strenna natalizia amara per i ristoratori in Italia. Le feste si festeggeranno più in casa che nei locali. Il dato emerge dall’indagine presentata dalla Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe) realizzata in collaborazione con Format Research  su un campione rappresentativo. Analizzando i dati i festeggiamenti casalinghi sono in crescita: l’87,7 per cento degli intervistati trascorrerà infatti il pranzo di Natale in casa con amici e parenti contro l’84,5 per cento del 2015. Allo stesso tempo il 9,2 per cento sceglierà il ristorante, nel 2015 era stato il 10 per cento.  La preferenza per un ristorante estero è pari a un 1,8 per cento, nel 2015 la scelta era stata pari al 2 per cento. Tirando le somme- spiega Fipe- gli italiani che festeggeranno il Natale 2016 al ristorante con amici e parenti sono 5,6 milioni pari all’11% della popolazione (circa 512mila unità in meno rispetto ai dati rilevati lo scorso anno).

Nota positiva del  decremento è invece il leggero incremento della spesa per il pranzo:  si pagheranno in media  51 euro a testa rispetto ai 50 dello scorso anno. Quanto all’ultimo dell’anno dallo studio Fipe emerge che il 14,7 per cento della popolazione (circa 7,5 milioni di italiani) aspetterà lo scoccare della mezzanotte in un ristorante, il 12,1 per cento si recherà in un locale pubblico in Italia, mentre il 2,6 per cento consumerà il cenone di fine anno in un ristorante all’estero.

Ti potrebbe anche interessare

Natale, per gli italiani è anche la festa del buon cibo

in data:12/12/2016

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno