Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Food Mania » San Valentino: in cucina vince la scoperta di nuovi gusti

Food Mania

San Valentino: in cucina vince la scoperta di nuovi gusti

Nelle cene a due, in occasione delle festa degli innnamorati, il menù si sceglie insieme per il 70% anche per assaggiare sapori diversi. Non mancano però litigi sulle ricette

Roma- Periodo di tormentoni per tutti noi nella prima metà di febbraio. I primi quindici giorni del secondo mese dell'anno si prestano infatti bene a filosofeggiare sulle abitudini degli innamorati in occasione della festa di San Valentino e quella del single di San Faustino, in calendario il 15 febbraio, uno giorno dopo quella delle coppie. Ecco dunque che da più parti si snocciolano dati e preferenze sui comportamenti umani. Dopo il parere di nutrizionisti, sessuologi e psicologi e sui consigli di festeggiare con la prima colazione, arrivano quelli di Just Eat, azienda del mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio.

Questa volta il focus dell’analisi è sulle abitudini degli innamorati in cucina ma non solo. Dallo studio emerge che il 69% delle coppie ama accontentare il  partner nella scelta della cena, per scoprire gusti e piaceri dell’altro (46%) e nuovi piatti e ricette (56%)

Si precisa poi che nel viaggio alla scoperta delle abitudini alimentari di lui e lei, si assiste a una lotta tra uomini e donne che dichiarano rispettivamente di cucinare più dell’altro. Il 49% degli uomini sostiene di essere più attivo ai fornelli, perché lei è una frana, e il 65% delle donne afferma di cucinare di più perché lui non ha mai tempo.

L’indagine di ha inoltre investigato come si è evoluto il rapporto tra amore e cena a domicilio: il 61% si affida al food delivery in un’occasione speciale, per rilassarsi e godere a pieno della presenza del partner, scoprendo i gusti dell’altro.  Il 20% lo vive come un modo innovativo di assaggiare cibi e cucine diverse.

Si precisa infine che se è vero che nella scelta del menù l’amore trionfa, non mancano piccoli battibecchi e litigi in cucina. Tra le ragioni di litigio più comuni, la preparazione della ricetta prescelta (35%). Piuttosto che affidarsi al partner, si preferisce seguire i consigli della mamma o consultare il web. Secondo posto in classifica l’orario in cui si cena (25%), mentre per ultimo la scelta del luogo in cui cenare, a casa o fuori (19%).

Ti potrebbe anche interessare

Niente regali costosi o ristoranti stellati. A San Valentino è la prima colazione a fare felice la coppia

in data:10/02/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo