Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Tartufo, cresce l'export negli Usa

Agronews

Tartufo, cresce l'export negli Usa

Un giro di affari di circa 21 milioni di dollari. A tanto ammonta l'import del tartufo negli Stati Uniti nel 2017. Un mercato che tuttavia non prende in considerazione i prodotti trasformati a base di tartufo che, si stima, contribuiscano per un ulteriore 40%. Di questi 21 milioni, il 57% è relativo all'import italiano di solo tartufo.

Un trend che sembra confermarsi anche in questo 2018. Stando infatti alle stime più recenti, da gennaio ad aprile il mercato dell'import dal nostro Paese è cresciuto del +25,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il tartufo, tra i prodotti più famosi del Made in Italy, negli ultimi 20 anni ha visto negli Stati Uniti un mercato sempre più ghiotto di questo prezioso frutto della terra. Questa la fotografia scattata da Urbani Tartufi, leader mondiale con una quota del 67% di mercato, a margine del Fancy Food Show di New York, la più grande fiera americana dedicata alle specialità agroalimentari italiane

in data:07/07/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo