Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Tasta, tentazione sicula per la città di Milano. Lo chef glacier Flamingo propone gelati del territorio

Agronews

Tasta, tentazione sicula per la città di Milano. Lo chef glacier Flamingo propone gelati del territorio

La gelateria di Corso Garibaldi (zona Moscova) propone, per la stagione primaverile-estiva, un ricco paniere di gusti decisamente tipico. Presenti presidi Slow Food

Roma- La Sicilia riscalda i cuori dei milanesi con il gelato gourmet di Tasta, boutique del gusto guidata dallo chef glacier Peppe Flamingo con una location in zona Moscova, Corso Garibaldi, 111. Ricco il paniere dell’offerta della gelateria sicula che ha punti vendita anche in altre zone della penisola: Bologna, Marzamemi (Siracusa), Marina di Modica, Modica (Ragusa), Marina di Ragusa. Insomma per i meneghini si prepara una stagione primaverile-estiva fatta di piacevoli leccornie dal gusto decisamente tipico. Ecco infatti che lo chef Flamingo, 33 anni e terza generazione di esperienza nel settore,  propone gusti che mettono in risalto tutti gli ingredienti della Trinacria, un’isola dove si trovano delle materie prime di alta qualità.

Tra tutti va segnalata la Liccumia, cioccolato di Modica, mandorla di Avola, cannella, vaniglia e scorza di limone. Le tentazioni arrivano anche dal  Signor Calacauso, gusto deciso e composto da arachidi, dulce de leche e cioccolato al latte. Tra le delizie, trovandoci poi in terra sicula,  non manca il Cannolo Siciliano realizzato con ricotta di pecora con zucchero di canna grezzo e ottimo da consumare da solo, all’interno della “brioscia col tuppo”, la classica briosche siciliana rotonda, o all’interno dei cannoli, per un gusto più fresco e delicato. Fiore all’occhiello può essere considerato invece il Tastamisù, una rilettura del classico tiramisù, alla cui base troviamo mascarpone fresco e tuorlo d’uovo, arricchito con pan di Spagna senza glutine al cacao inzuppato al caffè. Presenti anche  i presidi Slow Food con  la fragolina di Ribera, con le tipiche fragole siciliane, il limone femminello, tipico del siracusano e il mandarino tardivo di Ciaculli.

Immancabile poi il Pistacchio di Bronte Dop realizzato direttamente con i pistacchi grezzi, e il Cioccolato di Modica, realizzato da una produzione artigianale di cioccolato locale e speziato con cannella e peperoncino.  Delizia finale è la Nocciola Zero, preparata solo con pasta di nocciola, proveniente dal Piemonte perché ritenuta la migliore in commercio e realizzata senza latte, senza saccarosio ma con il fruttosio, assolutamente gluten free e con la sola farina di carrube naturale, come per tutti i gusti, come addensante.

 

Ti potrebbe anche interessare

Tasta, evento a Milano e Bologna per scoprire il vero gusto della pura cioccolata in tazza

in data:01/04/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    La Top ten delle etichette più belle d'Italia: ORNELLAIA 2011 (ORNELLAIA)

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”