Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Grande Distribuzione » "Scoiattolo" porta nelle cucine degli italiani i ravioli orientali

Grande Distribuzione

"Scoiattolo" porta nelle cucine degli italiani i ravioli orientali

L'azienda di Varese, con un fatturato di 30 milioni, ha una produzione giornaliera di 70 tonnellate

Coniugano il made in Italy alla passione per la cucina orientale: a farlo sono i ravioli freschi orientali dell’azienda di Varese “Scoiattolo”.  Da giugno scorso sono infatti disponibili sugli scaffali di Esselunga i ravioli all’Anatra, all’Arancia e quelli al Pollo in salsa Teriyaki.  L’azienda lombarda produttrice e nata nel 1983 oggi ha un fatturato di 30 milioni di euro (30% Italia, 70% estero). Negli ultimi 4 anni, dopo essere uscita dal fondo d’investimento Quadrivio,  ha avuto un incremento del 30% ed è nuovamente di proprietà dei fondatori (le famiglie Belletti, Guerra e Di Caro) che diedero il nome di "Scoiattolo" all’azienda dopo aver osservato in montagna un famiglia dei piccoli roditori. Dal 2014  è specializzata  nel mondo healthy gourmet e realizzazione di farine. Sempre nello stesso periodo ha dato inizio a collaborazioni su linee di prodotto con esperti in nutrizione e  con diversi trendsetter di valore dal mondo food (Gnambox, Marco Bianchi, Disney, Chef Rubio)

Pronti in tre minuti, i ravioli devono essere sbollentati in pentola in acqua salata per 2/3 minuti.  Subito dopo averli scolati è necessario disporli in padella antiaderente, con un filo di olio extravergine d’oliva, distanziandoli bene tra loro. Finito il procedimento bisogna aspettare che diventino dorati e croccanti su entrambi i lati (circa 2/3 minuti per lato) per poi servirli con le salsine fusion. Sono consigliate la teriyaki, la salsa agrodolce o quella di soia.

"Scoiattolo" ha un produzione giornaliera di 70 tonnellate, dieci linee produttive (6 pasta ripiena, 4 liscia), 80 ripeni, 20 format. Lo stabilimento è di 12mila metri quadrati. Distribuisce su tutto il territorio italiano

in data:04/11/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo