Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Aziende » McDonald’s, al via il primo bond in yuan

Aziende

McDonald’s, al via il primo bond in yuan

Novità nel mercato finanziario cinese. A sorpresa la Cina ha infatti aperto ai bond corporate. Ad approfittare di questo cambio di atteggiamento è stato il colosso alimentare americano McDonald’s che sarà la prima società straniera non finanziaria a lanciare obbligazioni denominate in yuan a Hong Kong. Il lancio dell'obbligazione è a tre anni e rendimento del 3%

Nel dettaglio McDonald ha collocato 200 milioni di yuan (29 milioni di dollari) di un emissione al 3% a settembre 2013. La Cina si servirà di Hong Kong – dicono gli analisti - come terreno di prova per i prodotti in yuan
Gli esperti ricordano inoltre che il mercato obbligazionario è stato aperto alle straniere da febbraio con lo scopo di promuovere la valuta cinese per il commercio globale.


Dopo MacDonald’s il prossimo straniero - si legge in una nota - potrebbe essere Wal Mart che a marzo aveva detto di guardare alla Cina.

Intanto in Europa, e in particolare in Francia, il gigante americano ha un po' di problemi da risolvere a causa di una campagna promozionale con protagonista Asterix. lo storico personaggio del fumetto di Uderzo. Nella pubblicità Asterix ha infatti ceduto a hamburger e patatine e non divora piu', insieme ad Obelix, i cinghiali d'ordinanza: l'unico alimento consentito nel villaggio degli irriducibili galli di Goscinny e Uderzo. Una pubblicità che non ha trovato molto consenso tra i francesi visto che gli abitanti dell'ultimo villaggio libero della Gallia non festeggiano con cinghiali e cervogia ma dentro un McDonald's.

Secondo 'Le Figaro' e' "inaccettabile, che "l'invicibile piccolo gallo" dopo aver resistito da oltre 2.000 anni alle legioni romane ceda ora agli odiati "Americaines".

in data:20/08/2010

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Esame da ristorante per Alto. Al via fase 2 del locale capitolino

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno