Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » La Forchetta Dispettosa » Petrini scava la fossa a Expo 2015. E Farinetti butta acqua sul fuoco

La Forchetta Dispettosa

Petrini scava la fossa a Expo 2015. E Farinetti butta acqua sul fuoco

Ormai si è capito ed è chiaro da tempo. A Carlo Petrini gli piace essere voce fuori dal coro. Nulla di male. Anzi l’omologazione e il pensiero unico non piace neanche a noi di AgroalimentareNews. Ci viene dunque naturale inserire nella rubrica “La Forchetta Dispettosa”  il giudizio del fondatore di Slow Food su Expo 2015 in occasione dell'inaugurazione del Padiglione dell'associazione, denominato Piazza della Biodiversità

 "Expo? Un'opportunita' persa, dice Petrini. Mancano i contenuti". "A Expo e' stata data molta enfasi agli Stati, che hanno fatto grandi investimenti in strutture architettoniche - ha aggiunto - ma molte di queste strutture all'interno non hanno contenuti. Questa e' un'opportunita' persa".

Che dire, il commento non lascia spazio a nessuna altra interpretazione. Allo stesso tempo a nulla sembra servire il gradimento espresso sull'Expo di Oscar Farinetti per cercare di salvare l'immagine dell'esposizione.  A parere di molti le dichiarazioni del patron di Eataly buttano acqua sul fuoco, ma fanno apparire lui più un uomo di  Governo che un imprenditore illuminato come leggenda vuole……  Insomma una difesa dell’organizzazione dell’Esposizione Universale da parte di Farinetti che più che altro fa ritornare alla mente al presunto appalto dei ristoranti dell’Expo senza garaMa questa è un’altra storia.....

Gia. Pac.

in data:20/05/2015

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    La Top ten delle etichette più belle d'Italia: ORNELLAIA 2011 (ORNELLAIA)

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”