Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Libri da Gustare » Atlante Qualivita Food&Wine

Libri da Gustare

Atlante Qualivita Food&Wine

 Arriva la nuova edizione dell'Atlante Qualivita.  Ad oggi si contano sei edizioni e ogni volta qualcosa di nuovo. Non solo le schede dei prodotti che si sono negli anni aggiunti al gotha delle eccellenze italiane, ma ogni volta la fotografia di un’Italia che cambia pur affondando le sue radici nel territorio e nella tradizione artigianale che ha tramandato nei secoli l’arte di coltivare, allevare e produrre.

L’agricoltura italiana in generale, con i suoi 17 milioni di ettari di terra e 1,6 milioni di imprese, vanta un settore della qualità certificata con 243 denominazioni protette Dop, Igp, Stg e un importante comparto biologico che per la prima volta trova spazio nell’Atlante Qualivita.

I prodotti fotografati nell’Atlante Qualivita Food rappresentano un comparto costituito da circa 85.000 operatori impegnati nella produzione agroalimentare, per un valore economico di 6 miliardi di euro, mentre il comparto biologico è costituito da 47.000 operatori e 1.100.000 ettari di superficie coltivata. E se in Italia, nel 2011, i consumi alimentari complessivi sono calati, hanno retto bene i prodotti a denominazione di origine, forse perché cominciano a infondere sicurezza nel consumatore ed è inoltre cresciuto, nonostante la crisi, il settore del biologico, il cui business ha segnato un positivo 8,9% sul 2010 (dati Ismea & Gfk-Eurisko). Bene i prodotti lattiero-caseari (+16,2%), meno interesse invece per l’olio biologico (-18,6%), carni e salumi (-8,2%).

Anche se il fatturato alla produzione complessivo, generato dai singoli prodotti, continua a rilevare una forte concentrazione su poche denominazioni - nel 2010 solo dieci Dop-Igp assommavano oltre l’82% del fatturato - l’Atlante Qualivita FOOD garantisce invece a tutti i prodotti agroalimentari registrati Dop, Igp o Stg lo stesso format di informazioni.
Ne esce una fotografia dell’Italia, descritta attraverso i prodotti che sono espressione di uomini e donne che si riconoscono nei territori. Un comparto che è cultura e al tempo stesso innovazione, conosciuto e apprezzato nel Mondo.

in data:12/05/2012

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno